Stagione 2021/2022 - campionato serie B

U19 ACADEMY – Vittoria sudata in prima divisione

PALL. BAGNOLO DI PO –  SB POLESINE      58 – 60  (10-18  ;  14-14  ;  13-10  ;  21-18)

 

ACADEMY: Mantoan 13, Selvatico  11, Crivellari 7, Contarini 5, Mucci 8, Boscolo , Lazzaro 2, Piccolo 10, Parisi 4 , Seren

 

I ragazzi di Coach Augusti vincono di un soffio sul campo del Bagnolo di Po nell’ultima giornata del girone di andata.

Quarta trasferta consecutiva per i 2004 neroverdi aggregati a SBP nel campionato di Prima Divisione. Nella notte polesana i nostri ragazzi affrontano, come di consueto in questo campionato, una squadra formata da giocatori adulti anch’essa dotata, come le altre avversarie incontrate finora, di un paio di lunghi oversize e di alcuni giocatori esperti e abili nella circolazione di palla.

I ragazzi di Virtus/SBP non si fanno intimorire e difendono bene, sfruttando la loro maggiore dinamicità per portare a termine alcune giocate in velocità che consentono loro di chiudere il primo quarto in vantaggio di 8 punti .

Buono anche il secondo quarto, nel corso del quale i ragazzi consolidano il vantaggio maturato sugli avversari e, nonostante qualche imprecisione di troppo in fase realizzativa, mantengono salde le redini del gioco.

Da dimenticare invece il terzo quarto, nel corso del quale, forse anche a causa della fatica per la lunga trasferta in coda ad una normale giornata di scuola e studio,  i ragazzi  accusano un improvviso calo di lucidità consentendo agli avversari di riavvicinarsi a -5 punti.

La situazione si fa critica a metà della quarta frazione quando, dopo una fase iniziale caratterizzata da una difesa bella ed aggressiva guidata a gran voce dai Coach Augusti e Pizzo dalla panchina, Virtus-SBP perde per infortunio l’unico lungo in campo, che cade male dopo una spintarella sotto canestro ed è costretto ad abbandonare la gara. I padroni di casa si riavvicinano fino al -2 ad un minuto dalla fine con palla in mano ma non segnano e ricorrono sistematicamente al fallo per fermare il cronometro e tentare una rimonta, a quel punto, non impossibile.

I ragazzi rimasti in campo danno fondo a tutte le loro energie e, con grande impegno e coraggio, riescono a resistere fino alla sirena con due punti di vantaggio che valgono anche due punti in classifica.