Stagione 2022/2023 - campionato serie B

Antenore Energia ko con Cremona, sfuma nel finale la vittoria

RUBANO  Grande rammarico per l’Antenore Energia Virtus Padova che contro la Juvi Cremona cade nel finale 61-64 dopo una gara condotta a lunghi tratti in equilibrio. Sfuma così l’occasione di mettere a segno la terza vittoria nelle ultime quattro gare, e nonostante la buona prestazione complessiva la squadra di coach De Nicolao deve arrendersi contro i lombardi nei secondi finali.

Buona la partenza Virtus che tiene testa ad una delle grandi sorprese di questo avvio di campionato. Le triple di Cecchinato e i punti di Ferrari nel pitturato fanno ben sperare. Però Cremona è brava nel finale di primo quarto a portarsi sopra 12-18. Virtus paga troppa imprecisione a canestro e poca reattività a rimbalzo. Nel secondo quarto la partita si apre ulteriormente con l’Antenore Energia che alza i giri del motore ma fatica a contenere in difesa gli ospiti che infatti riescono ad andare all’intervallo lungo sopra di 8 sul 32-40. Ma i neroverdi dimostrano di essere in partita nella ripresa quando danno il via ad una bella rimonta: De Nicolao a rimbalzo trova il -3, mentre un giro in lunetta di Cecchinato vale il -1 sul 45-46. Cremona prova ad allungare nuovamente ma di nuovo Virtus si ripropone alle calcagna con i canestri di Cecchinato, Lovisotto e Balducci per il 51-52 con cui si arriva all’ultimo round. Qui l’Antenore Energia riesce a dare la zampata del sorpasso con il canestro di De Nicolao e a trovare l’allungo con Schiavon. Ferrari e Schiavon fanno aumentare il bottino fino al +5 che Padova conserva fino a tre minuti dal termine. Cremona è però brava a resistere e riemergere trovando il controsorpasso nel minuto finale con i canestri di Bona e Gobbato. Virtus ci prova fino ai secondi finali ma è Cremona a portare a casa i due punti.

ANTENORE ENERGIA 61 – JUVI CREMONA 64

ANTENORE ENERGIA Cecchinato 22 (3/10, 4/7),F. De Nicolao 12 (6/9, 0/3), Ferrari 12 (5/8, 0/0), Schiavon 5 (1/1, 1/4), Balducci 5 (1/1, 1/2), Lovisotto 3 (0/2, 0/2), Bocconcelli 2 (1/4, 0/6), Lusvarghi, Pellicano All. R. De Nicolao

JUVI CREMONA Bona 17 (5/9, 2/8), Preti 15 (3/6, 2/5), Nasello 12 (5/12, 0/2) Sipala 6 (2/2, 0/0), Milovanovikj 5 (1/3, 1/2), Gobbato 4 (2/5, 0/2), Giulietti 3 (1/2, 0/0), Fumagalli 2 (0/4, 0(1), Vacchelli All. Crotti

Arbitri: De Bernardi di Torino e Mamone di Novara

Note: parziali: tiri da due: Virtus 17/38 – Cremona 19/46, tiri da tre:6/24 – 5/22, tiri liberi: 9/13 – 11/18 assist: 8-9, rimbalzi: 43-47