Stagione 2021/2022 - campionato serie B

U17 – Altro rammarico ma ottimi segnali

ANTENORE PADOVA  – TEZENIS VERONA  58 – 66   (14-25; 15-14; 20-12; 9-15)

ANTENORE PADOVA: GUEVARRA 17, CAVANA, TRENTIN 3, CAPOVILLA 1, BEDIN 3, ZANETTI 2, MARTELLANI 12, GIROTTO 4, PARPAJOLA 2, DE ZANETTI, PADOVANI 10, MOZZO 5

 

Coach Garon chiede ai suoi di impattare in maniera diversa, più incisiva, il primo quarto di gioco, che già contro Trento aveva compromesso l’intero esito della partita. Purtroppo però Verona si dimostra squadra solida e ben strutturata fisicamente, e ad ogni minimo errore dei virtussini ne approfitta per allungare nel punteggio. Il primo quarto si chiude con Verona sul più 11. (14-25)

Nel secondo quarto però i nero-verdi prendono le misure e pian piano cominciano a giocarsela alla pari, consentendo ai padroni di casa di avvicinarsi nel punteggio, non fosse per due errori banali nel finale con due palloni regalati, che ci consentono di vincere ugualmente il periodo ma di un solo punto (15-14)

Al rientro dagli spogliatoi, l’Antenore sembra un’altra squadra, e recupera quasi tutto lo svantaggio arrivando anche a -4 con possesso palla. Un paio di errori gratuiti però danno modo alla compagine veronese di allontanarsi nuovamente e rompere il parziale dei padroni di casa. Quando sembra che l’inerzia della partita sia nuovamente in mano agli ospiti, l’ennesimo cambio di ritmo dei virtussini, sorprende gli avversari, che perdono il quarto (20-12) e vedono il loro vantaggio ridotto a sole 2 lunghezze (49-51)

L’ultimo periodo, probabilmente dovuto anche allo sforzo fatto nel terzo quarto, vede un Antenore che riesce sì a limitare i danni in difesa (Verona 15 pt), ma è molto sterile ed appannata in fase offensiva, concludendo con solo 9 punti a referto.

C’è il rammarico per un approccio alla partita che ha compromesso il risultato finale,  la consapevolezza di aver visto dei passi avanti da parte del gruppo, e di aver potuto giocare a viso aperto con una delle sicure protagoniste di questo campionato.

Ora, weekend di riposo, si torna in campo domenica 12 a Bassano.