Stagione 2021/2022 - campionato serie B

U15 – Secondo stop per i ragazzi di coach Pittarello in un finale thriller

ANTENORE ENERGIA PADOVA – Tezenis Verona : 69-74 (15-12, 29-35; 53-50; 69-75)

ANTENORE ENERGIA PADOVA: Bedin 4, Bilous 3, Celi 4, Diedolo 2, Filippi n.e., Giacon, Lorigiola 9, Pirrone 20, Sandri, Squizzato 6, Zanetti 21.

Terza giornata dell’ equilibratissimo girone ovest e terzo finale thriller! Ahinoi, per la seconda domenica di fila, i nostri U15 Eccellenza escono sconfitti di  misura da una partita di grande intensità fisica ed emotiva.
A uscire vincente dalla palestra di Rubano é la Tezenis Verona capace di far valere i centimetri e i chili sotto i tabelloni e una maggiore lucidità negli ultimi concitati minuti .

I primi due quarti sono all’insegna dell’equilibrio con continui sorpassi e controsorpassi e vedono i virtussini  riuscire a rimanere in scia degli avversari grazie alla precisione ai liberi di Pirrone e le scorribande in area di Zanetti.
Il terzo quarto si apre con un break di 7 zero per Verona che arriva toccare il più 13. I neroverdi alzano l’intensità difensiva: un paio di palle rubate di Squizzato e Lorigiola portano a comodi lay up in contropiede mentre sono due triple di Pirrone e Zanetti che permettono non solo di ricucire lo svantaggio ma anche di mettere la testa avanti sul 53-50.
Nel IV quarto  la Virtus sembra avere l’inerzia della partita ma una fortunosa tabellata prima e successiva  tripla allo scadere dei 24′ degli scaligeri non permette ai nostri di piazzare il break definitivo. Ad un minuto e mezzo dalla fine, sul 69-64 sembra fatta: un ottima tripla di Pirrone viene sputata dal ferro e, come spesso accade in questo magnifico sport, nelle due giocate successive dal possibile più 8, la Virtus si ritrova sul meno -1 grazie ad una tripla e un a successivo gioco da tre punti degli avversari. Gli ultimi secondi vedono sprecare un paio di buone occasioni per rimettere sui giusti binari la partita ma Verona é glaciale ai tiri liberi e chiude i conti sul 69-74.

Negli spogliatoi la squadra riceve i complimenti del Direttore Generale Bernardi, presente sugli spalti insieme a coach De Nicolao anche nella seconda uscita casalinga. Rimane un po’ di delusione per la sconfitta e per qualche passaggio a vuoto nel corso del match ma anche l’orgoglio di vedere in campo una squadra che non molla mai e che, anche nelle difficoltà, trova le energie per riprendere in mano la partita.
Ora settimana di allenamenti e testa alla partita di sabato che vedrà gli U15 eccellenza scendere in campo nel derby ospiti dei cugini del Petrarca.