Stagione 2021/2022 - campionato serie B

L’Antenore Energia è tornata: 69-66 a Desio e primi due punti

RUBANO Prima vittoria stagionale per l’Antenore Energia Virtus Padova che contro Desio raccoglie in campionato i primi due punti stagionali vincendo un incontro serrato 69-66 contro un avversario che ha venduto cara la pelle. Grande soddisfazione per coach Riccardo De Nicolao che ottiene il primo successo nel suo nuovo corso trovando in campo due grandi protagonisti come Isacco Lovisotto autore di 17 punti e Giacomo Cecchinato, 14. Un match che i neroverdi hanno subito aggredito con la giusta aggressività portandosi a metà primo quarto sul 13-6. Una reazione di Desio però rimette le cose in pari per un primo parziale che si chiude in equilibrio sul 21-19. Il secondo periodo inizia con due arcobaleni di Isacco Lovisotto che mettono la Virtus con la testa avanti, vantaggio incrementato dalla tripla di Schiavon (30-19) e dal canestro di Pellicano che vale il massimo vantaggio di +13. Qui però Desio approfitta di un momentaneo black out virtussino per piazzare un 12-0 di parziale che rimette in carreggiata gli ospiti: solo il canestro di Lovisotto sul finale varrà il 37-35 con cui si va all’intervallo.

Antenore Energia che parte forte anche nel terzo quarto. Le triple di Lovisotto, Cecchinato e Schiavon infatti aumentano il margine di vantaggio e fanno chiudere 52-43 il terzo quarto. Ma la partita non è finita: il finale è infatti incandescente. Cecchinato infila la tripla del 59-50 ma due palle perse sanguinose della Virtus rimettono Desio in carreggiata sul 61-59. Negli ultimi due minuti però i canestri di Cecchinato, Ferrari e De Nicolao portano sul 69-66 il risultato, con l’ultimo attacco degli ospiti che si spegne sul ferro. L’Antenore Energia può così festeggiare la sua prima vittoria stagionale.

ANTENORE ENERGIA 69 – DESIO 66

ANTENORE ENERGIA De Nicolao 6 (2/8, 0/2), Ferrari 10 (4/4, 0/0), Lusvarghi 6 (3/8, 0/0), Cecchinato 14 (4/7, 2/6) Lovisotto 17 (4/6, 3/5), Pellicano 2 (1/3, 0/0), Marangon 2 (1/1, 0/1), Bocconcelli 4 (2/9, 0/1), Schiavon 8 (1/2, 2/3) All. R. De Nicolao

DESIO Mazzoleni 7 (3/5, 0/0), Sirakov (4/5, 2/9), Giarelli 7 (3/6, 0/1), Leone, Piarchak 2 (1/1, 0/0), Vangelov 6 (3/6, 0/0), Molteni 8 (2/4, 0/1), Di Giuliomaria 8 (1/2, 2/5) All. Ghirelli

Arbitri: Scarfò e Migliaccio

Note: parziali 21-19, 37-35, 52-43, tiri da due: Virtus 22/48 – Desio 19/37, tiri da tre: 7/18 – 6/21, tiri liberi: 4/5 – 10/19 rimbalzi: 39-35, assist: 16-7