Stagione 19/20 campionato serie B

Non abbassiamo la guardia, possiamo essere tra i protagonisti del campionato

Quattro vittorie di fila, terzo posto in classifica, complimenti che stanno arrivando da tutte le parti e come se non bastasse anche il periodo pre-natalizio che rischia di distrarre l’Antenore Energia Virtus Padova alla viglia della difficile trasferta di Cremona in programma domenica alle ore 18.  A provare a far tenere alta la guardia a tutto l’ambiente è il vicecapitano Andrea Piazza

Uno dei più navigati della squadra di coach Rubini: «Sicuramente è un periodo particolare questo a ridosso delle feste che può portare a distrazioni e in più siamo reduci da quattro importanti partite vinte con la concentrazione che potrebbe calare, ma questo non deve accadere neanche per sbaglio. Dobbiamo essere concentrati sul pezzo perché in palio c’è un’altra vittoria esterna che sarebbe preziosa per dare continuità ai risultati, sappiamo che stiamo vivendo un periodo positivo ma non dobbiamo esaltarci adesso che le cose vanno bene come non dovremo abbatterci quando torneranno ad esserci delle difficoltà. Siamo consapevoli che possiamo essere protagonisti di questo campionato ma tutto passa per quello che saremo in grado di fare sul campo, siamo noi gli artefici del nostro destino».

Anche se la trasferta contro lo Juvi Cremona non sarà delle più semplici: «Una squadra ostica che naviga nelle zone buone della classifica, è una finta neopromossa perché nel roster ha anche giocatori di categoria che questo campionato lo hanno anche vinto pochi anni fa. Penso a Valenti, Belloni e Bona, sono tutti giocatori di spessore. In più noi con queste vittorie non siamo più una sorpresa, gli avversari troveranno stimoli in più nell’affrontarci e ci avranno studiato ancora meglio, per cui dovremo farci trovare mentalmente pronti».

Una trasferta che arriva verso il termine di un girone d’andata in cui lo stesso Piazza è quasi sempre stato uno dei migliori in campo: «Sto giocando abbastanza bene, in avvio mi sono dovuto adattare ad un nuovo ruolo avendo meno la palla tra le mani ma una volta entrato nei meccanismi e capite le priorità della squadra sono arrivate le buone prestazioni. Ma queste prestazioni arrivano solo quando attorno c’è una squadra che funziona e che ti mette nelle condizioni di farle, e in questa prima parte di stagione in ogni partita c’è stato sempre un MVP diverso e questo è fondamentale per noi. Sappiamo di essere un collettivo unito in cui tutti possono essere decisivi per vincere la partita, non diamo punti di riferimento e il coach avversario non può dire ai suoi “fermate questo o quell’altro” perché ne abbiamo subito un altro pronto a fare bene».

In occasione della trasferta di domenica a Cremona infine il gruppo di tifosi organizzati Energia Nero Verde ha reso disponibile un pullman con partenza da via Rovigo a  Rubano alle ore 14.30, partita alle ore 18 e ritorno previsto per le 22.30.

Per adesioni contattare il 335.7170598.