Stagione 19/20 campionato serie B

Neroverdi in casa dell’ultima in classifica

Broetto, un’occasione da sfruttare per consolidare la zona play off. Entrata a pieno titolo nella zona play off di serie B, la Broetto Virtus tenta di scalarne posizioni.

La formazione neroverde, grazie alla rotonda vittoria con i Pirates dell’Accademia Sestu e il concomitante ko di Crema, è attualmente settima con sei lunghezze di vantaggio sulle none. E questa sera (ore 21) capitan Crosato e compagni, con il pullman dei tifosi di Energia Nero Verde al seguito, sono di scena sul campo di Iseo, l’altra squadra di coda insieme ai sardi. I lacustri bresciani vantano nell’asse play-pivot, Leone e Prestini i loro migliori marcatori. «È iniziato il girone di ritorno, dove avremo otto partite in casa su quindici (tra cui a marzo gli scontri diretti ravvicinati con Crema e Lecco, ndr) conferma il coach Massimo Friso – La prima sfida è andata come volevamo noi. Adesso si tratta di non perdere concentrazione, dovremo andare in casa di un’altra delle ultime in classifica. Ma dobbiamo stare assolutamente attenti e non sottovalutare nessuno perché la posta in palio, per recuperare posizioni in classifica, è molto alta per noi».

In serie C Gold, stesso obiettivo per la Guerriero Ubp. La formazione di Nicola Imbimbo, raggiunto il quinto posto (quarto a pari con Caorle, che vanta però lo scontro diretto a favore), guarda infatti al podio. Domani, alle prese con diversi infortuni (Andreoni più gli under 20 Panaccione, Ciaramella e Frasson ), sarà di scena sul parquet di Arzignano, terzo in classifica che schiera quattro giovani padovani: la guardia Contin (12 punti di media), il play Calzavara e l’ala forte Rizzi ex Virtus, e l’altro play classe 98 Scattolin, da Vigodarzere. Nelle minors, turno casalingo per Albignasego in serie C Silver e tre i derby in D.
Giovanni Pellecchia
alt
21 gennaio 2017