Stagione 2020/2021 - campionato serie B

L’analisi di coach Ricky De Nicolao

L’assistente di Daniele Rubini analizza l’avversario di questa sera, la lanciatissima Rucker SanVe.

La Rucker San Vendemiano è una squadra molto ostica che ha saputo avere un inizio di stagione molto positivo nonostante un calendario in salita: nelle prime tre giornate ha fatto bottino pieno contro Lecco, Milano e Orzinuovi. Allenata da Marco Mian che – dopo una lunga e vincente esperienza nel settore giovanile della Benetton – lo scorso hanno ha preso la squadra in C Gold centrando subito l’obiettivo della promozione in serie B.

Occhio a Bloise e Perin

E la sua mano su Sanve si nota subito: squadra precisa e ordinata nella fase offensiva dove grazie a delle ottime spaziature riesce sempre a punire ogni errore della difesa. Molte delle loro fortune nascono da un’ottima capacità di giocare il pick and roll con giocatori come Perin e Bloise sempre in grado di creare dei vantaggi. Questi ultimi due sono i giocatori più utilizzati e la maggior parte degli attacchi della Rucker passano per le loro mani. Bloise classe 1990 prodotto di scuola canturina è il playmaker della squadra, rapidissimo e molto pericoloso nell’uno conto uno sia per arrivare al ferro che per crearsi un tiro. Perin play/guardia 1993, lo scorso anno visto a Faenza, è il primo terminale offensivo della squadra con 15 pt a partita, bravo anche a coinvolgere i compagni quando le difese avversarie sono costrette ad aiutare sulle sue penetrazioni, vera spina nel fianco per la difesa.

Le bombe di Rossetto e Mossi

A trarre maggior vantaggio da queste situazioni sono gli esterni Rossetto e Mossi che con un 41% il primo e un 46% il secondo da tre punti sono bravissimi a trasformare in assist gli scarichi dei compagni. Completano il reparto degli esterni i giovani Bartoli e Durante rispettivamente classe 2000 e 2002 il primo con una grande fisicità e il secondo con un buon tiro dalla distanza, entrambi regolarmente utilizzati nelle rotazioni di Mian.

Derby per Vedovato

Nel reparto lunghi troviamo Malbasa giocatore molto esperto con trascorsi in A2 a Treviso in grado di far sempre qualcosa di utile per la squadra sia nella metà campo difensiva che in quella offensiva, molto intenso e bravo a prendere posizione dentro l’area. Il centro titolare è il padovano Vedovato al primo anno in serie B dopo diverse stagioni in A2 a Treviso, Chieti e Roma (quest’ultima da compagno di squadra del nostro play Francesco Denik e compagno di Piazza invece a Chieti). Molto pericoloso grazie alla sua stazza fisica di 205 cm che fa valere sotto canestro, sempre presente a rimbalzo e molto utile nell’attacco dei bianconeri, cercato con frequenza per dargli la palla spalle a canestro e con ottime letture nelle situazioni di pick and roll. Completa il pacchetto degli interni Lurini.

Per contrastare Sanve dovremo fare una partita molto attenta e non commettere leggerezze sulla difesa del pick and roll per non fargli trovare ritmo in attacco. Allo stesso tempo, offensivamente, dovremmo essere bravi a non dare riferimenti agli avversari coinvolgendo tutti i nostri giocatori nelle soluzioni d’attacco.