Il derby degli Under18 Ecc. è ancora neroverde

5^ giornata del campionato U18 eccellenza, girone B. Dopo la bella vittoria a Cremona, i ragazzi di coach Seno si aggiudicano una delle partite più complicate e allo stesso tempo più emozionanti del campionato: il Derby di Padova!!

ANTENORE PADOVA – PETRARCA   94-89

Virtus Padova: Fiore 2, Visone 29, Mazzonetto 11, Pellicano 26 Pepato n.e., Stecca, Trentin 8, Rigato 6, Valentini 2, Capetta, Baccaglini 6. All. Seno – Ass. Pittarello e Gasparri.

Petrarca: Gaspari 5, Mbengue, Bombardieri 22, Stavla19, Cecchinato 31, Favaro, Desci n.e., Curculacus 2, Allegro, Zocca 2, Basso 4, Marchesini 4. All. Fabiano – Ass. Garon.

Parziali: 22-22, 26-24 (48-46), 24-15 (72-61), 22-28 (94-89)

Arbitri: Giusto e Frigo

Uscito per 5 falli: Rigato al 35′ – Trentin al 39′

Percentuali:

PADOVA: T2 59% 33/56 – T3 24% 5/21 – TT 49% 38/77 – TL 68% 13/19

PETRARCA: 52% 23/44 – T3 16% 5/31M – TT 37% 28/75 – TL 72% 28/39

Al termine di una partita spettacolare e molto combattuta la squadra di coach Seno riesce ad avere la meglio sui concittadini.

Fin dall’inizio la partita si contraddistingue per un ritmo molto elevato con le difese che non riescono a limitare gli attacchi, guidati da Cecchinato per il Petrarca e Visone per la Virtus.

Nel secondo quarto la Virtus cerca di allungare, ma una serie di distrazioni a livello difensivo, soprattutto a rimbalzo offensivo e troppe penetrazioni concesse, fanno sì che si arrivi all’intervallo in quasi perfetta parità.

Il terzo quarto vede la Virtus ripartire con maggiore energia e riuscire a ottenere il primo vantaggio in doppia cifra della partita grazie alle giocate di Pellicano e al fondamentale apporto dalla panchina di Trentin.

L’ultimo quarto vede diversi tentativi di rimonta del Petrarca guidati da Bombardieri, contenuti dalle giocate di un infermabile Visone (29 alla fine per lui) e dalla magistrale prova di Pellicano in cabina di regia (26 il totale al termine della gara). Due buone difese nel finale permettono di conquistare il derby e ottenere la terza vittoria di fila.

Grande dimostrazione di carattere dei neroverdi, che conquistano così la vittoria in uno dei derby più spettacolari degli ultimi anni, il palazzetto comunale di Rubano era colmo di appassionati, da segnalare la presenza di Maurizio Buscaglia, Carlton Myers e tanti altri giocatori/allenatori/dirigenti del Basket Padovano. Grande vetrina per il basket Cittadino.

Il prossimo passo sarà la trasferta a Trento, l’obbiettivo è continuare sulla strada intrapresa.