Stagione 19/20 campionato serie B

Giants Basket Marghera – Virtus Basket Padova 56:61

U15 Eccellenza –  6. giornata di ritorno
Il commento Alberto Franceschini

Parziali
18-9, 10-22, 15-11, 13-19

Virtus Padova
Zanella 6, Bacchin 2, Mazzonetto 12, Pellicano (K) 5, Marinello 6, Varagnolo 4, Croccolo 5, Trentin, Trento, Buratto 2, Guevarra 18, Pezzolo.
All.re: Salvato. Ass.: Franceschini

Marghera
De Zotti, Cannelonga, Formenton 18, Laurenti (K) 20, Zennaro, De Lillo, Bulegato 4, Piombi 8, Favaro 2, D’Este 4, Tesio.
All.re: Galazzo
Arbitri: Rossi di Badia Polesine (RO), Miglioranza di Badia Polesine (RO)

Ancora un’altra vittoria per il gruppo U15 eccellenza Virtus di Coach Salvato che espugna casa dei Giants Marghera, anche se da evidenziare che rispetto alle altre partite è stata sicuramente una prestazione meno positiva.
L’approccio alla gara da parte dei NeroVerdi è stato decisamente troppo superficiale e forse zuppo di presunzione; non riusciamo mai a trovare la via del canestro se non con Buratto una volta che fatica a far valere i suoi superiori Kg e cm sotto le plance. Dopo 5′ siamo ancora fermi a due punti, mentre Marghera dilaga con le triple di Laurenti e D’este. E’ Marinello a sbloccare il punteggio Virtus con un tiro dal mezzo angolo e due tiri liberi e una tripla di Guevarra a tenere sotto la doppia cifra il distacco dai padroni di casa. 18 a 9 il parziale del primo quarto.
Nella pausa cerchiamo di dare maggiore importanza e valore ai nostri maggiori punti di forza nella speranza di trovare dei riferimenti che possano trainarci in questa difficile sfida e li troviamo. Riusciamo ad intavolare una pallacanestro nettamente più fluida e ricercata arrivando a creare tiri in ritmo in attacco e togliendo sicurezze agli avversari in difesa. Mazzonetto e Guevarra (12 e 18 alla fine) martellano la difesa di casa con tiri dalla lunga e con diverse penetrazioni. Varagnolo e Bacchin riescono a limitare a solo 2 punti il fortissimo Laurenti e proprio Bacchin rubando palla al capitano Margherino conclude il secondo quarto con un canestro in contropiede che vale il 31 a 28 Virtus.
Riparte forte la Virtus che al canestro di Bulegato risponde con le triple di Pellicano e Mazzonetto in successione; sembrerebbe il momento giusto di prendere il largo per i NeroVerdi, ma non è cosi. Marghera tira fuori una reazione di orgoglio che gli permette di vincere il terzo periodo trainata da Laurenti e Formenton (20 punti per il primo e 18 per il secondo al termine dei 40′).
L’ultima frazione inizia con il complessivo di 43 a 42 per i padroni di casa che continuano ad attaccare fortissimo con i soliti due protagonisti che fatichiamo ad arginare; dei 13 pts che realizza Marghera nell’ultimo quarto, 6 sono di Laurenti e 8 di Formenton.
Allo scoccare del penultimo giro di lancette, Guevarra porta sopra di 2 possessi i Padovani con un tiro da oltre i 6,75. Marghera accorcia ad un solo e poi la Virtus chiude il match con un 5 su 6 dal tiro libero nell’ultimo minuto di gioco. 61 a 56 il finale.
Tempo di scattare la consueta foto a coach Rubini nelle bacheche della palestra Stefani di Marghera e condividerla per scaramanzia con lo staff Virtus (ormai tradizione Virtussina) e si riparte per Padova, dove ci aspetta una settimana di intensi allenamenti in preparazione della sfida della 7^ giornata di ritorno che ci vedrà in trasferta nel difficilissimo parquet del PalaAncillotto contro la Reyer!