Stagione 19/20 campionato serie B

Broetto all’ultimo derby

Appuntamento da non perdere oggi pomeriggio alla Kioene Arena.

Ci risiamo… ancora una volta uno contro l’altro… Padova contro Vicenza, neroverdi contro rossi… oggi tocca a Broetto vs Tramarossa.

Dopo la due pesanti trasferte a Faenza e a San Vendemiano che hanno visto la Broetto uscire sconfitta, complici anche malanni di stagione, si ritorna alla Kioene Arena per il secondo der-B-y Veneto consecutivo.

Questa volta si gioca in casa e in tutta la squadra c’ è grande voglia di riscatto, di rifar vedere a tutti la grande Broetto che ha disputato l’ultimo match casalingo, che ha infiammato i cuori e lo spirito nella strepitosa vittoria contro Cento, giunta dopo una partita regolamentare e un tempo supplementare, dopo 45’ di canestri e stoppate che hanno fatto ribollire i tanti tifosi giunti a riempire anche l’ultimo seggiolino bianco della Kioene Arena.

Broetto Padova e Tramarossa Vicenza, due squadre entrambe al loro secondo anno in serie B, che si conoscono da anni, due vecchi amici-nemici del parquet.

Oggi siamo rivali ma agli inizi degli anni 90 abbiamo lavorato assieme in un’ unione di forze che aveva portato la squadra in A ed aveva creato un settore giovanile tra i più forti d’Italia. Problemi economici hanno creato lo scioglimento della società nel ’93. Da quelle ceneri sono passati anni e domenica siamo ancora assieme, uno contro l’altro…

Colonne portanti della squadra – prosegue coach Friso – sono i due fratelli Campiello, Umberto e Andrea, centro il primo e ala grande il secondo, due vicentini purosangue, due giocatori rocciosi; Andrea, il più giovane, ha giocato per coach Daniele Rubini a Padova. A completare il terzetto dei lunghi, una vecchia conoscenza padovana, Luca Ianes, ala-pivot di Merano, del 1980, 200 cm, super veterano di A2 e B1, uomo da doppia cifra costante, grande lottatore dentro l’area, che ha esordito in B1 a 19 anni a Padova con la Patavium sotto la mia ala; quest’anno purtroppo ha parecchi problemi alla schiena, problemi che però non gli impedirono nel match d’andata di infierirci una doppia doppia, come punti e rimbalzi, che ci fece parecchio male. Daniele Demartini, play del 1984, 185 cm, anche lui vecchia conoscenza padovana (esordì con me a 17 anni nella Patavium) super veterano di B1 e A; quest’anno è capocannoniere con 13 p di media a partita. A completare questa atmosfera di Super Der-B-y, un acquisto recente di nascita padovana, Giovanni Basso, ala del 1994, 198 cm, proveniente dal vivaio del Petrarca e autore contro di noi di quei canestri al San Lazzaro che ci fecero tanto male ma che poi ci diedero la benzina per la fatidica promozione in B! Eros Chinellato, 1991, all’andata era assente anche se già inserito nel roster, ha mosso i primi passi a Padova per poi passare alla Benetton e da lì girare l’Italia con successo; guardia dall’ 1c1 esplosivo, incontrato con Mestre nel girone di serie C e autore di grandi bottini contro di noi; dopo un lungo infortunio è rientrato sul terreno di gioco nelle ultime partite. Nicola Boaro, 1992, 190 cm, , di scuola Benetton Tv, altra vecchia conoscenza, incrociato contro il Montebelluna, al suo secondo anno a Vicenza, giocatore esplosivo in campo aperto, ottimo difensore. Federico Vai, 1995, 190 cm, mancino, tiratore dalla lunghissima distanza, che all’andata fece le triple decisive contro la nostra zona. Con l’infortunio di Ianes, il giocatore che risulta al momento il miglior realizzatore è Francesco Rizzetto, ala del 1994, di quasi 2 m, grande atleta e ottimo tiratore dalla distanza; in questo momento forse il miglior giocatore della squadra. A completare, Pietro Montanari, atletica ala del 1991 che all’andata mise la museruola al nostro Canelo.

Il Vicenza non sta attraversando un buon momento però ha appena aggiunto due giocatori. Squadra molto fisica che non ha giocatori altissimi.

Noi? Siamo un terno al lotto… Inoltre non dimentichiamoci che è …DERBY!!

Il derby sfugge a qualsiasi tipo di logica fatta fino ad un minuto prima della palla a due…

Sarà un match tutto da vedere…”

TUTTO da vedere da TUTTI i nostri tifosi!!!

Un der-B-y in cui la posta in gioco è altissima, i due punti sono importantissimi per entrambe le squadre in campo e la variante Tifosi sarà fondamentale..

Avanti Cari Tifosi, Tutti a tifare…

FORZA BROETTO, FORZA RAGAZZI !!!