Broetto allo snodo cruciale dei playoff

Stasera (ore 21) alla Kioene Arena con Crema
«Non li abbiamo mai battuti, i ragazzi ce la metteranno tutta»
La Broetto Virtus è giunta allo snodo chiave del campionato. Due scontri diretti da giocare in casa decisivi per i playoff. Il primo andrà in scena oggi, ore 21, nell’anticipo della Kioene Arena contro Crema; l’altro si giocherà domenica 19 marzo contro Lecco, ancora al palasport di via Ponticello. Con entrambe le squadre appaiate a quota 22 punti, che condividono la settima-ottava posizione, la sfida di questa sera riveste un’importanza quasi vitale. La Broetto dovrà infrangere anche un tabù: da quando milita in Serie B, infatti, è sempre uscita sconfitta di fronte a Crema. È l’unica avversaria, insieme a Bergamo (eccezione fatta per le new entry del girone Piacenza e San Vendemiano), contro la quale i ragazzi di Massimo Friso non hanno mai vinto. La formazione di Pat Baldiraghi dovrebbe recuperare per l’occasione anche il playmaker padovano Marco Pasqualin, assente da qualche mese per una distorsione al collaterale del ginocchio.
«Sarà una partita determinante per la qualificazione ai playoff», conferma il patron Franco Bernardi, «Abbiamo sempre perso con Crema, ma sono sicuro che i ragazzi ce la metteranno tutta per fare risultato». Con la Fortitudo Bologna, la Virtus ha potuto tastare nell’amichevole di Schiavonia l’intensità fisica di una squadra che non fa mistero di puntare alla Serie A/1, preparandosi al meglio per la gara con i cremaschi. Il test di lusso, però, è servito anche per raccogliere fondi a favore della fondazione Telethon. «È stata una bella serata, piacevole e simpatica, a cui hanno partecipato moltissime persone», commenta Bernardi, «Ma abbiamo in serbo anche un’altra iniziativa per questo weekend con le Lupe San Martino di Serie A/1 femminile». Stasera, le giocatrici del Fila Marcella Filippi e Megan Mahoney, accompagnate dal presidente giallonero Vittorio Giuriati e dal diesse Leopoldo Carraro, saranno ospiti alla Kioene Arena. Domani, invece, una delegazione della squadra virtussina ricambierà il “favore” andando a San Martino di Lupari per il derby di A/1 femminile (ore 18) tra Lupe e Reyer Venezia. Inoltre, tutti i tifosi neroverdi, che presenteranno il biglietto della partita di stasera o l’abbonamento alla stagione della Broetto potranno entrare al palazzetto di via Leonardo da Vinci con tariffa ridotta (5 euro).
Mattia Rossetto
mattino_logo
11 marzo 2017