Stagione 2021/2022 - campionato serie B

Antenore Energia lotta ma non porta a casa punti da Sanve

Non riesce l’impresa ai ragazzi di coach di De Nicolao che purtroppo inanellano la terza sconfitta consecutiva in questo avvio di stagione in cui il calendario non è stato di certo benevolo. Dopo Fiorenzuola e Vicenza anche Sanve dice male all’Antenore Energia Virtus Padova che cade 71-62 in una partita dai due volti: molto male nel primo tempo chiuso infatti 43-24, molto bene nella ripresa quando i neroverdi hanno anche assaporato per più volte l’idea della possibile rimonta. Idea che ha sbattuto addosso alla solidità della formazione ben strutturata di coach Mian che ha retto nonostante la veemente reazione virtussina guidata in particolar modo dalle giocate di Niccolò Pellicano e Pietro Bocconcelli, i due top scorer dell’incontro con 18 e 19 punti rispettivamente.

Come detto primo tempo da dimenticare per i neroverdi che vanno subito sotto 21-12 il primo quarto e si fanno doppiare due volte nel corso del secondo periodo 32-16 e 42-21. In campo infatti sembra esserci solo la Rucker con la Virtus a corto di idee in attacco e troppo molle difensivamente.

Nella ripresa però arriva la reazione dell’Antenore Energia con Bocconcelli che guida in avvio l’arrembaggio dei suoi con 7 punti in un break di 12-2 per gli ospiti. Da -19 si passa a -12 con il terzo periodo che si chiude 55-43. In avvio di ultimo quarto in cattedra sale Pellicano che prima mette la firma sul -10 che riaccende le speranze e poi sul -8 che fa vedere la luce in fondo al tunnel. La fiammella però non divampa per colpa di una Rucker solida che nonostante le difficoltà riesce a tenere a distanza la Virtus senza mai permetterle di avvicinarsi più del dovuto. Pellicano continua a guidare il gioco mentre è Bocconcelli ad estrarre dal cilindro la tripla del nuovo -8 a 3’ dalla fine. Di nuovo però Sanve serra i ranghi e nei minuti finali è brava a non tremare sul rientro virtussino. Finisce 71-62 per la Rucker.