Stagione 2021/2022 - campionato serie B

Antenore Energia domenica a Rubano scontro decisivo con Crema

PADOVA Partita fondamentale domenica per l’Antenore Energia Virtus Padova che alle ore 18 al PalaRubano ospiterà Crema per uno scontro che può valere una fetta di salvezza. La Virtus Padova è reduce da quattro sconfitte consecutive ma due battute d’arresto sono arrivate contro le due capolista del girone Cividale e Cremona, mentre le altre due sconfitte sono arrivate al fotofinish contro Bergamo e Jesolo. Serve però una reazione da parte degli uomini guidati da coach Riccardo De Nicolao per allontanare la zona playout e per provare a vedere se si riuscirà a saltare sull’ultimo vagone che porta ai playoff quando mancano cinque giornate alla fine della regular season.

Coach De Nicolao, quattro sconfitte di fila causate anche da un calendario complicato, però adesso contro Crema serve una reazione.

“Sì veniamo da un periodo in cui il calendario non ci ha aiutato, oltre ad aver affrontato le due squadre più forti del girone abbiamo anche avuto tre trasferte e abbiamo perso anche partite nei secondi finali. In particolare la sconfitta di Jesolo è quella che brucia di più, ma ora contro Crema ci giochiamo tutto”.

Crema che avversario sarà?

“Si tratta di una squadra imprevedibile, ha un gioco molto intenso e aggressivo, va di fiammate e momenti in cui alzano la difesa e provano ad imporre il proprio ritmo alla partita. Sarà una partita da affrontare col giusto atteggiamento visto che è un’avversaria che lotta con il coltello tra i denti”.

La Virtus fin qui ha caratterizzato il suo cammino dimostrando di essere una squadra che può vincere con chiunque ma anche perdere con chiunque. Che spiegazione dai a questo aspetto?

“Sì queste sono le nostre gioie e i nostri dolori, purtroppo nelle ultime partite in particolare i finali ci hanno penalizzato e ci è mancato veramente un soffio per vincere partite importanti ed ottenere punti che adesso darebbero un altro aspetto alla classifica. A livello di squadra comunque c’è un percorso da fare per crescere e in alcune partite abbiamo pagato l’inesperienza”.

Dopo essere entrati in zona playoff temi un contraccolpo psicologico dalla squadra che si ritrova ora di nuovo immischiata nella lotta salvezza?

“Sicuramente aver perso in modo rocambolesco più partite di fila scalfisce il morale. Dobbiamo tornare con la testa concentrata alla prossima partita e ritrovare le giuste ambizioni per avere una reazione importante”.