Stagione 2021/2022 - campionato serie B

Antenore Energia batte Crema e risale la classifica

RUBANO Vittoria fondamentale per le sorti di questa stagione per l’Antenore Energia Virtus Padova che ha la meglio 87-68 contro la Pallacanestro Crema, squadra che arrivava a Rubano affamata di punti salvezza. Per la Virtus era un match da non sbagliare per non rischiare di venir inglobati nella lotta playout: e così è stato, brava la squadra padovana a reagire dopo un filotto di risultati negativi, bravo coach Riccardo De Nicolao a tenere la barra dritta e a leggere bene la partita nei suoi momenti topici.

Primo quarto che si chiude con la Virtus avanti 25-20, ma con Crema che aveva avuto un inizio migliore caricata dal desiderio del colpo esterno. A pesare però in favore di Padova i soliti punti di Michele Ferrari e l’impatto importante di Leonardo Marangon dalla panchina. Nel secondo quarto gli ospiti però si rifanno pericolosamente sotto con un break di 13-0 che ribalta il risultato. Coach De Nicolao è costretto al time out nel quale riesce ad aggiustare i meccanismi dei suoi: la Virtus ritrova intensità e confidenza col canestro portandosi sul 42-34, prima però di registrare una nuova flessione che porta sul 42-40 il risultato all’intervallo.

La partita si decide nella ripresa. La gara è tesa ed intensa.  L’equilibrio resta fino al 55-55, quando l’ingresso di Pellicano dà la svolta decisiva al match. Con le sue giocate e i suoi canestri il giovane play padovano trascina l’Antenore Energia sul 65-59 a fine terzo quarto. Il periodo finale diventa così un assolo virtussino con Calvi che timbra punti preziosi, Lusvarghi che ai liberi mette a referto il +10, Bocconcelli che spara la tripla del +13 e Pellicano che sigla i due punti del 74-59 che indirizza di fatto il match. Nel finale Crema non ha più frecce nella sua faretra e Pellicano sgancia anche la bomba dell’80-66 che chiude definitivamente i giochi. Il finale sarà 87-68, con due punti pesantissimi in chiave salvezza conquistati dalla Virtus Padova.

ANTENORE ENERGIA 87 – CREMA 68

ANTENORE ENERGIA Cecchinato, Pellicano 12 (3/3, 2/3), Bocconcelli 17 (1/6, 5/9), Schiavon 5 (0/1,1/3), Calvi 4 (2/3, 0/1), F. De Nicolao 4 (2/3, 0/3), Marangon 13 (3/7, 2/4), Ferrari 19 (7/11, 0/1), Lusvarghi 13 (3/5, 0/1), Bedin, Zanetti All. R. De Nicolao

CREMA Del Sorbo 1 (0/0, 0/1), Konteh 4 (1/1,0/0), Genovese 19 (3/9, 3/7), Esposito 1 (0/2, 0/2), Adeola 10 (3/6, 0/0), Venturoli 12 (1/7, 2/4), Ziviani 6 (3/4, 0/1), Cernivani 15 (3/3, 2/3) All. Ghizzinardi

Arbitri: Di Luzio di Milano e Martinelli di Brescia

Note: parziali: 25-20, 42-40, 65-59, tiri da due: Virtus 21/40 – Crema 14/32, tiri da tre: 10/26 – 7/18, tiri liberi: 15/16 – 19/26