Stagione 19/20 campionato serie B

Virtus, via agli abbonamenti e stasera test contro Caorle

UnitiSiVince. Con questo hashtag, l’Antenore Energia Virtus Padova ha inaugurato ufficialmente ieri la nuova campagna abbonamenti, durante un allenamento a porte aperte al palasport di Rubano, a cui ha fatto da contorno un brindisi benaugurante in vista della quarta stagione consecutiva in Serie B. Rispetto all’anno scorso, il costo della tessera resta invariato: 100 euro intero e 75 euro ridotto (riservato ai genitori degli atleti del settore giovanile virtussino). In più, ogni abbonato riceverà in regalo la nuova maglia stilizzata del tifoso neroverde. Stasera, la squadra di Daniele Rubini torna in campo per un’altra amichevole ad Annone Veneto, dove alle 20 sarà ospite del Caorle, formazione di C Gold che punta a un campionato di vertice. Sarà qualcosina di più di un semplice test, perché le due squadre si contenderanno il Memorial Attilio Penna. Per l’Antenore Padova, che mercoledì a Piove di Sacco ha regalato a tratti spettacolo contro Ozzano (avversaria alla terza giornata di campionato, battuta per 68-51), è un altro banco di prova strategico per consolidare il proprio stato di forma. Se le risposte con gli emiliani sono arrivate dagli esterni e in particolare dal redivivo Matteo Motta (16 punti) – pienamente recuperato dall’infiammazione al ginocchio -, la gara contro i caorlotti dovrebbe servire anche a misurare la tenuta dei lunghi neroverdi. Oggi, ore 17.15 a Mortise, il Guerriero Padova fa le prove generali di C Gold con il Playbakset Carrè, compagine di C Silver in cui milita l’ex Ubp Dainese.
Mattia Rossetto