Stagione 19/20 campionato serie B

Virtus verso il derby per festeggiare don Alberico Alfonsi

Turno infrasettimanale per il basket padovano. La due giorni sarà chiusa domani sera dalla Virtus, che nel derby veneto di serie B ospita alla Kioene Arena il Vicenza 2012. Nell’intervallo della gara, alla presenza delle autorità cittadine, la società consegnerà un riconoscimento a don Alberico Alfonsi che, di recente pensionato dal vescovo Cipolla, negli anni 70-80 è stato motore della Centro giovanile del Duomo.
Quella berica, appaiata ai neroverdi nel gruppo di sei squadre al quarto posto, presenta caratteristiche molto diverse rispetto a Crema affrontata domenica. Può contare, infatti, su un pacchetto lunghi di prim’ordine: il centro argentino Corral migliore per rendimento (quasi 17 punti e 7 rimbalzi), i fratelli Umberto e Andrea Campiello, insieme a coach Rubini ai tempi della Gattamelata, e il giovane Lazar, montenegrino classe 99 della Vis Ferrara (tesserato dopo la rescissione con il vicentino Pozza). «Alcuni però atipici precisa il coach – specie Andrea Campiello (che viaggia 13,8 punti di media, ndr), mette giù palla per giocare 1 contro 1 o fare palleggio, arresto e tiro. Dovremo allestire le giuste accortezze tecnico-tattiche per affrontare bene il match. Il nostro è un campionato infernale: noi affrontiamo due gare nello spazio di tre giorni, che possono dire molto sul nostro futuro». Capitan Crosato e compagni, dopo il derby con Vicenza, sabato replicano a Lugo che domenica ha saputo tenere a lungo in scacco la corazzata Cento.

Giovanni Pellecchia
alt
1° novembre 2017