Stagione 2021/2022 - campionato serie B

Virtus Padova sconfitta al fotofinish a Jesolo

Brutta serata a Jesolo per l’Antenore Energia Virtus. In casa della penultima in classifica la Virtus Padova cade 68-66 al termine di una partita equilibrata e decisa solo nei secondi finali, quando l’ex del match Davide Bovo mette la firma sui punti vittoria dei jesolani.

Avvio di partita complicato per la squadra di coach Riccardo De Nicolao. Dopo essere arrivati al 5’ sul 10-10 Jesolo infatti mette la freccia ed entra in corsia di sorpasso andando a chiudere il primo quarto 20-13. In campo per la Secis l’ex virtussino Davide Bovo. A scuotere i suoi ad inizio secondo quarto è capitan Schiavon con una tripla, ma per Jesolo arrivano le tre bombe di fila di Rossi a cui prova a rispondere con la stessa moneta Lovisotto. La Virtus fatica a trovare la quadra e ad imporre il proprio gioco: si va all’intervallo lungo sul 39-34.

Virtus continua a lasciare il fianco scoperto agli attacchi di Jesolo che infatti vola  sul +12 nei primi minuti di ripresa. Ferrari e Bocconcelli tengono in piedi i neroverdi con punti preziosi, mentre Pellicano si inventa la tripla del -1. L’Antenore Energia prepara il sorpasso che arriva con la bomba di Cecchinato (49-50), ma a fine terzo quarto ancora Jesolo riesce a tenere la testa avanti 55-52. Nel periodo finale la Virtus riesce nel nuovo sorpasso con un giro in lunetta di Cecchinato (55-56), Pellicano e Lusvarghi mettono la firma sul +6 e Padova sembra aver ritrovato smalto proprio nel momento clou del match. Ma a 3’ dalla fine si è ancora 61-64 con Virtus che fallisce canestri importanti e Jesolo che ne approfitta per riportarsi a -1. A 52’’ dalla fine Bovo firma il sorpasso, Ferrari però si inventa una magia a 24’’ dal termine e rimette la Virtus con il naso avanti 65-66. Ma la beffa è dietro l’angolo con ancora Bovo a mettere ai liberi i due punti del 67-66 a 8 secondi dal termine. L’ultimo assalto Virtus sbatte contro la difesa di Jesolo: per la Virtus è la quarta sconfitta di fila in campionato.

JESOLO 68 – ANTENORE ENERGIA 66

JESOLO Rossi 15 (2/10, 3/9), Rosada 8 (4/4, 0/1), Malbasa 14 (4/11, 0/1), Bolpin 2 (0/0,0/0), Bovo 13 (3/9, 0/4), Favaretto 8 (2/8,1/3), Quaglia 8 (4/12, 0/0), Busetto All. Teso

ANTENORE ENERGIA Bocconcelli 12 (5/7, 0/5), Ferrari 17 (8/14, 0/0), F. De Nicolao, Lovisotto 5 (1/1, 1/2),  Cecchinato 13 (1/8, 2/4), Schiavon 6 (0/1, 2/4), Pellicano 7 (2/3, 1/2), Lusvarghi 6 (3/3, 0/0), Calvi All. R. De Nicolao

Arbitri: DI Luzio di Cernusco sul Naviglio (MI) e Giudici di Bergamo

Note: parziali: 20-13, 39-34, 55-52, tiri da due: Jesolo 19/54 – Virtus 20/38, tiri da tre: 4/19 – 6/20, tiri liberi:  18/26 – 8/12, rimbalzi: 46-42, assist: 11-10