Virtus, cena di Natale con il sorriso

(Il Gazzettino)
Ottima riuscita per la tradizionale cena di Natale della Virtus che si è svolta lunedì sera al ristorante La Bulesca. Nell’arco della serata, che organizzata fin nei minimi dettagli dal tesoriere neroverde Mario Ruggiero con il supporto delle signore Manuela Michelon e Paola Longo ha visto oltre 400 partecipanti, sono intervenuti il sindaco Sergio Giordani con l’assessore allo sport Diego Bonavina, il sindaco di Rubano Sabrina Doni con l’assessore allo sport Alberto Rampado e il vicesindaco di Mestrino Mario Florindo: i primi due hanno sottolineato l’importanza della Virtus nel tessuto della società cittadina, sia nello sport di alto livello come nel sociale (con i suoi 900 tesserati e la vicinanza alla disabilità, attraverso il Baskin).
Presenti i rappresentanti dei vari sponsor che sostengono l’attività, le autorità federali (il presidente della Fip provinciale Flavio Camporese, mentre quello regionale Roberto Nardi ha portato il suo saluto) e i dirigenti delle consorziate nel Tutti per Padova, Padova per tutti. Ospite d’onore Andrea De Nicolao: il play padovano, ora in forza ai campioni d’Italia della Reyer Venezia, ha ricordato la sua esperienza giovanile in maglia Virtus ed esortato i giovani a coltivare il loro sogno. Insieme alle squadre del settore giovanile e le famiglie degli atleti, presente lo staff dirigenziale, con il patron Gianfranco Bernardi visibilmente emozionato ed orgoglioso, e la prima squadra di serie B con lo staff tecnico: il capitano Enrico Crosato, prendendo la parola tra gli applausi e i cori di Energia Nero Verde (la frangia più calda del tifo), ha pungolato tutti ad essere più presenti la domenica al palasport. Dopo questo momento conviviale, infatti, la Virtus è intenzionata a regalarsi ancora un più bel Natale. Per farlo, la formazione di Daniele Rubini dovrà vincere sabato sera sul campo del fanalino di coda Costa Volpino; chiuderebbe così il girone di andata a 16 punti, gli stessi della scorsa stagione, in piena corsa per i play off.
SERIE C GOLD
Ottimo esordio per Leonardo Leo William Clark con il Garcia Moreno Arzignano. Il play padovano (1.83, classe 98), che la stagione scorsa faceva parte in pianta stabile della prima squadra della Virtus, era rientrato nelle scorse settimane da un’esperienza negli Usa. Dopo essersi allenato tra Virtus ed Arzignano, è stato tesserato proprio dalla formazione berica con cui domenica ha fatto appunto il suo debutto: nel derby vinto 81-64 con Bassano, il diciannovenne ha dato subito il suo apporto segnando 10 punti (con 4/7 da due e 2/2 ai liberi, più tre palle recuperate) nei quasi venti minuti di impiego. Il funambolico folletto, dotato di ottimo ball-handling e molto preciso ai liberi, nelle fila di Arzignano ritrova altri due padovani: Filippo Rizzi, già suo compagno di squadra nelle giovanili neroverdi, ed Eugenio De Lucchi ex Ubp.