Stagione 19/20 campionato serie B

Under 16 c’è ancora da sudare

Buona anche la seconda! L’under 16 Eccellenza vince anche la seconda partita dell’anno e mantiene viva la possibilità di passare alla seconda fase!

Leoncino – Antenore Padova    68-74 

Parziali: 18-23, 20-19 (38-42), 8-20 (46-62), 22-12 (68-74)

JUNIOR LEONCINO: Stevanato 4, Ciriaci 3, Reggio 16, Zanin 6, Tramontin 12, Foffano 7, Fuin 8, Celoin 4, Buogo, Masciocchi, Trevisiol 8. All. Montena

ANTENORE PADOVA: Piccolo, Contarini, Cecere, Osgnach 7, Mantovan 2, Passuello, Sartori 8, Cutrone 11, Fondzeyuf 13, Zago, Bedin 17, Antonello 16. All. De Nicolao Ass. Gasparri

Arbitri: Toffano-Bolzonella

Uscito per 5 falli: Ciriaci al 32′ – Fuin al 34′ – Foffano al 40′

Fallo antisportivo: Fuin al 34′

JUNIOR LEONCINO: T2 39% 21/54 – T3 30% 6/20 – TT 36% 27/74 – TL 57% 8/14

ANTENORE PADOVA: T2 51% 27/53 – T3 29% 2/7 – TT 48% 29/60 – TL 47% 14/30

E dire che le premesse non erano delle migliori: l’assenza di Soranzo, fermato dall’influenza, e, soprattutto, un inizio di partito molto poco concentrato da parte dei ragazzi di Coach De Nicolao avevano messo subito la strada in salita. A cambiare l’inerzia della partita è l’ingresso di Bedin, miglior marcatore neroverde con 17 punti, che riesce a concretizzare con efficacia i vantaggi che la Virtus genera nelle situazioni di uno contro uno.

Il secondo quarto prosegue sulla falsariga del primo: ritmo frenetico, Padova trova buone soluzioni in attacco, ma concede troppo in difesa, soprattutto nella lotta a rimbalzo, 14 rimbalzi offensivi per i padroni di casa all’intervallo, arrivando all’intervallo lungo in vantaggio di sole quattro lunghezze sul 42-38.

Nel terzo quarto finalmente i neroverdi riescono ad allungare grazie a una maggiore attenzione difensiva e un attacco in cui Antonello, 16 punti per lui, si prende il sipario permettendo ala Virtus di chiudere a più 16 il terzo quarto.

L’ultimo parziale comincia con 2 canestri Fondzeyouf che sembrano chiudere la partita portando Padova quasi a 20 punti di vantaggio, ma la reazione dei padroni di casa on si fa attendere: 3 triple segnate in un amen lanciano la rimonta del Leoncino, che riuscirà a tornare più volte fino a meno 4.

Padova gestisce bene gli ultimi possessi e porta a casa una vittoria fondamentale in un campo sempre ostico. Da sottolineare la solita prova da tuttofare di Cutrone che chiude con 11 punti, 14 rimbalzi, 7 assist, 7 falli subiti, 2 stoppate e un recupero, dimostrano ancora una volta la capacità di poter essere presente in ogni aspetto del gioco.

Il prossimo appuntamento per l’under 16 Eccellenza sarà sabato alle ore 18 tra le mura amiche di Rubano contro Verona: ennesima sfida a una rivale per la corsa alla seconda fase e di conseguenza altra partita da non sbagliare assolutamente, anche per “vendicare” la sconfitta di misura dell’andata!