Under 14 Elite franco successo su Roncaglia

Prosegue il percorso dei 2006 nel campionato U14 elite, giunto alla terzultima gara della prima fase.

Roncaglia – Antenore Energia  Padova    54 – 90

PARZIALI: 16-21, 26-44, 35-68, 54-90.

Virtus Padova: Destro 12, Gioso 6; Mozzo, 18, Marchet 9,  Guevarra 10, Capovilla 8. Trentin 7, Zanetti 6, Rampazzo 7, Parpajola 5, Pirrone 2.

All.re Franceschini – Ass. Valentini, D.A. Kravina

Risultato falso quello che segna il tabellone luminoso della palestra di Ponte San Nicolò al termine dei 40′ di gioco.

I NeroVerdi hanno portato a casa una partita non giocata come avevano fatto vedere nelle settimane precedenti. Il gioco corale visto, ad esempio, a Milano questa volta ha lasciato spazio agli individualismi.

Già dalla palla a due i padroni di casa partivano molto forte trascinati da un ispiratissimo Cavana che si rivelerà una spina nel fianco per tutta la partita per la difesa Virtussina.

Virtussini che invece partono probabilmente con eccessiva sicurezza e anche un pò troppa presunzione. Difensivamente facciamo molta fatica a tenere le incursioni dei ragazzi di coach Salvato che più di qualche volta riescono ad arrivare al ferro senza particolari problemi. Offensivamente, invece, giocate individuali di Mozzo e Guevarra ci consentono di chiudere il quarto a + 5 ma faticando molto.

Il secondo quarto vede già un’ Antenore Padova più attenta, si serrano le maglie in difesa costringendo Roncaglia a faticare molto di più, però non riusciamo a registrare la manovra offensiva, che risulta sempre arrugginita. Sono ancora le individualità che ci consentono di prendere il largo e portarci oltre la doppia cifra di vantaggio.

Durante la pausa lunga lo staff da una lavata di capo ai ragazzi che oggettivamente non stanno mostrando quanto è il loro potenziale. Il rientro in campo è sicuramente più positivo. La palla comincia a viaggiare di più e finalmente anche la manovra offensiva prende ritmo e ci permette di raggiungere un rassicurante 35 – 68 al termine del terzo periodo di gioco.

Nell’ultima frazione di gara l’attacco NeroVerde continua a produrre, purtroppo è la difesa che invece crolla sotto i numerosi colpi ancora di Cavana. Il piccolo Cangurino sembra infermabile, 1c1 con la palla fa ballare tuta la difesa Padovana che non riesce a trovare il modo di fermarlo. Il parziale dell’ultimo quarto infatti è 19-22.

La gara termina con il risultato di 54 a 90 per l’Antenore che però non può uscire dal palazzetto soddisfatta, come sottolineato da coach Franceschini, la prova non è stata sufficiente. La possibilità di riscatto è immediata! Già lunedì 3 febbraio i ragazzi ospiteranno Marostica degli amici Jacopo e Samir alle 19.00 al PalaRubano. Mentre Domenica 9 saranno ospiti di Vigodarzere al PalaCertosa. Due partite che si riveleranno importanti per riprendere ritmo e arrivare punti al big match del 16 febbraio vs l’Horus.