Stagione 2021/2022 - campionato serie B

U19 ACADEMY – La prima sconfitta in campionato non inficia il primato in classifica

Virtus U19 Academy – Selvazzano Bk   48 – 52  ( 14-13; 13-10 ; 14-15; 7-14 )

2pts 16/40 40%; 3pts 3/16 18%; TL 7/16 43%;

 

Virtus Academy: Bertuzzo 4, Sedusi 2, Contarini , Pittarello 8, Musah 3, Lazzaro, Mantoan 13, Stevanin, D’Eredita’, Mucci 7, Vannucci 2 ,Greco 9. All.re Augusti G.

 

Arriva all’ultima giornata del girone di qualificazione la prima sconfitta stagionale per i 2004 di Coach Augusti che conservano comunque la vetta della classifica grazie alla striscia di vittorie messa a segno nelle giornate precedenti.

A causa della riprogrammazione dei calendari dopo la sosta forzata di gennaio, i neroverdi scendono in campo contro il Selvazzano a meno di 24 ore dalla partita del campionato di Prima Divisione di martedì 16, vinta meritatamente ma con grande dispendio di energie fisiche e mentali.

I ragazzi, comunque, partono forte e, nonostante la bella grinta degli avversari che hanno assoluto bisogno di una vittoria per non terminare il girone all’ultimo posto, riescono a chiudere primo e secondo quarto in minimo vantaggio.

Al ritorno in campo la partita diventa nervosa e la manovra perde fluidità da entrambe le parti: il gioco si interrompe spesso a causa di numerose irregolarità, finanche nella conduzione della palla, ravvisate dalla direzione di gara e i confronti fisici si fanno via via più energici. Il n. 18 Mantoan subisce un colpo proibito al volto sotto canestro e l’episodio, non sanzionato, fa scattare qualche scintilla in campo, subito rientrata grazie all’intervento maturo e responsabile dello stesso giocatore.

Le squadre si fronteggiano punto a punto per tutta la gara e fino a pochi secondi dalla fine quando la stanchezza si fa sentire e i neroverdi perdono un pallone che permette agli avversari di passare in vantaggio a pochi secondi dalla fine. L’ultimo tiro che avrebbe portato la gara ai supplementari non va dentro mentre gli ospiti mettono a segno anche due liberi, fissando il punteggio sul 48:52.

Se, da un lato, c’è rammarico per non aver concluso il girone a punteggio pieno, resta la grande soddisfazione per il primo posto nel girone conquistato già con due giornate d’anticipo. Massimo impegno, adesso, per la seconda fase del campionato che i ragazzi, dopo qualche giorno di meritato riposo in attesa degli abbinamenti, prepareranno in palestra con il consueto entusiasmo. Forza Virtus!

#LungaVita