Stagione 2021/2022 - campionato serie B

U17 – Buone indicazioni contro la corazzata Bassano

VIRTUS ANTENORE ENERGIA PADOVA – ORANGE 1 BASSANO  73 – 96  (14-26; 22-29; 17-14; 20;27)

 

ANTENORE PADOVA: Martellani 13, Padovani 23 , Masiero 3, Capovilla, Trentin 8, Parpajola , Marchet , Guevarra 7,  Destro, Girotto 11, Artizzu 3, Mozzo 5.

In quel di Rubano, per l’ultimo turno di calendario ufficiale, recuperi a parte, arriva la corazzata Bassano, squadra ancora imbattuta in questo girone. Lo strapotere in cm e stazza da parte degli ospiti è ormai cosa risaputa, motivo per cui le armi dei padroni di casa per poter impensierire la capolista sono: l’intensità, l’ordine e perché no, anche un po’ di buona sorte.

Il primo periodo Bassano impone il suo gioco fisico fatto di mismatch sempre a loro favorevoli. Padova sembra un pugile all’angolo che aspetta solo il colpo di grazia, incapace di trovare buone trame nella metà campo offensiva, faticando a vincere degli 1vs1 per prendere vantaggio e creare tiri aperti ad alta percentuale.

I primi 10’ si chiudono con un perentorio 14-26 in favore degli ospiti.

Il secondo quarto Virtus trova con più convinzione la via del canestro, e trascinata da un incontenibile Padovani (23 alla fine per lui), riesce ad andare al riposo, anche se sotto di 19 pt, con la certezza di poter per lo meno dare fastidio ai forti ospiti. (22-29)

Al rientro dagli spogliatoi il quintetto nero verde mette tutto sul campo, Martellani e Padovani trovano delle collaborazioni offensive in grado di bucare la difesa degli ospiti, e grazie anche ai cm in più sul campo con l’innesto di Mozzo, la squadra patavina arriva anche al meno 10, mettendo un po’ il fiato sul collo del Bassano, questa volta il parziale è a nostro favore (17-14)

L’ultimo periodo i nostri ragazzi disputano ancora un buon quarto (20 pt), ma le 4 triple messe a segno dagli ospiti spengono ogni velleità dei padroni di casa che, nonostante la sconfitta, possono solo guardare con piacere alle tante buone cose fatte in questa partita, soprattutto contro la squadra più forte di questo girone.