Stagione 2021/2022 - campionato serie B

U16 – Allunga in testa alla classifica

TEZENIS VERONA –  ANTENORE PADOVA 78 – 86 

(20-21; 18-21; 23-29; 17-15)

ANTENORE: ARTIZZU, GUEVARRA 17, TRENTIN 10, MASIERO 7, CAPOVILLA 5, GIROTTO 18, IRIMIA 2, RAMPAZZO, CAVANA 8, MARCHET 11, DESTRO 2, MOZZO 6.

 

E’ dell’Antenore Virtus Padova lo scontro al vertice della fase ad incrocio del campionato U16 Elite.

Partita delicatissima, che poteva far agganciare la vetta in caso di vittoria alla Scaligera, viceversa poteva aumentare il vantaggio dei nostri ragazzi nei confronti della diretta avversaria.

E partita è stata, tosta, maschia, sempre a ritmi altissimi, con contatti anche al limite del regolamento, ma sempre nel massimo dell’agonismo e della sportività, senza mai andare sopra le righe. Divertimento e ansia per gli spettatori in tribuna, con la Virtus quasi sempre avanti, ma mai in grado di mettere la parola fine all’incontro se non forse negli ultimi 2 minuti gestendo quel minimo di vantaggio accumulato nei primi tre periodi.

Il punteggio del primo periodo è la dimostrazione di quanto le squadre si equivalgano sul terreno di gioco. Nessuna delle due sembra riuscire ad allungare sull’avversario, e nonostante i molti punti realizzati possano far pensare a difese disattente, al contrario, sono frutto di ottimi attacchi da entrambe le parti.

Il secondo quarto rispecchia il primo, con i nostri ragazzi che riescono a mettere da parte altri tre punti di vantaggio nei confronti dei padroni di casa, andando così negli spogliatoi sul +4 (38-42).

Ancora ritmi altissimi nel terzo periodo, e proprio su questo che l’Antenore Padova riesce a fare un mini break che le consente di cominciare il quarto decisivo sul +10 (61-71)

La Tezenis non molla un colpo e rimane sempre vicina, ma i nostri ragazzi sono bravi a gestire il vantaggio, ragionando ed alternando azioni di contropiede a giocate al limite dei 24” per usare il tempo a proprio vantaggio. La scaligera si aggiudica il quarto per due punti, non sufficienti però a ribaltare il risultato finale, la Virtus porta a casa anche questo importantissimo sconto diretto al vertice.

E’ stata, più di altre volte, una vera vittoria di squadra, dove anche chi non ha messo il suo nome a referto, ha però contribuito in maniera importate in fase difensiva, importantissima per arginare in particolar modo i lunghi giallo-blu.