Stagione 2021/2022 - campionato serie B

U14 – Splendido 3° posto al “Zanatta”

Capita che le esperienze che ti rimangono più scolpite nel cuore e nella mente siano quelle avventure che accadono per caso, non premeditate e guidate dalla spontaneità. – cit.-

Una grande sorpresa, un regalo di Natale, è arrivato in casa Virtus proprio alla vigilia: la riammissione dei NeroVerdi al torneo Zanatta, il torneo più rappresentativo per la categoria U14 in tutta Italia. Le squadre partecipanti sono: Nuovo Basket Pordenone, Rucker SanVendemiano, BSL, Pall. Varese, Moncalieri, DBS Roma, Reyer Venezia, SMG Latina, Rieti, Happy Basket Castel Maggiore, ABA Legnano, BluOrobica Bergamo, Olimpia Milano, Virtus Siena, Pall. Treviso e Virtus Basket Padova.

Proprio nel periodo pre Natalizio, presso il palazzetto comunale di Rubano, si stavano svolgendo degli allenamenti “conoscitivi” tra i ragazzi del 2008 Virtussini con alcuni ragazzi della Pallacanestro Vigodarzere e altri della Sportschool Dueville, e quale occasione più ghiotta per dare a questi ragazzi un’importante esperienza di crescita se non un torneo del calibro del Memorial Zanatta?!? 

Ecco che da lunedì 27 Dicembre è partita la spedizione NeroVerde i terra mestrina!

La prima palla a due ci ha visto opposti alla Pallacanestro Treviso al Taliercio, anch’essi presenti al torneo con un roster formato da ragazzi di più società. Una partita combattutissima punto a punto che vede i trevigiani spuntarla solo negli ultimi minuti del match con il risultato di 89 a 86 dopo aver recuperato il gap imposto dai Patavini. E’ chiaro che con due allenamenti sulle gambe il gruppo deve ancora rodare, ma questa prima gara lascia veramente ben sperare tutti i supporter presenti. 

La seconda gara in programma è già la sera stessa, tempo di cambiare palestra e spostarsi al PalaAncillotto dove la Sebastiani Rieti è già li pronta ad attenderci per il loro esordio.

Partita molto dura che vede i Virtussini particolarmente stanchi e provati dalla battaglia con Treviso. Al punto di permettere agli avversari di andare alla pausa lunga con un vantaggio di 13 punti. Ma gli ultimi 20’ sono un capolavoro Padovano. Una prova corale e di orgoglio fa inscenare ai NeroVerdi un terzo quarto pazzesco che capovolge la partita fino ad arrivare al +25 finale; risultato che ci assicura la partecipazione agli spareggi per entrare nelle Final eight.

Lo spareggio ci vede opposti, sempre al PalaAncillotto, contro  Latina. La voglia, l’entusiasmo e l’intensità dei Veneti travolge letteralmente i Laziali che non riescono mai a trovare il modo di fermare la carica della Virtus. 99 a 66 il risultato finale di una partita mai in discussione. Si va ai quarti di finale!

Avversario ai quarti è l’ABA di Legnano. 

Primo quarto a ritmi altissimi con i Padovani che si portano subito sulla doppia cifra di vantaggio grazie ad un lavoro corale nella metà campo difensiva e a tanti canestri in contropiede e una pioggia di triple che tiene l’ABA a debita distanza.

Ma il rientro sul parquet sorride ai Lombardi, che punticino dopo punticino riescono a riagguantare la partita. Da qui è uno spettacolo di pallacanestro che premia, in un finale al cardiopalma, la Virtus Padova. 98 a 93, ed è Final Four!

Si torna al Taliercio, semifinale del torneo Zanatta; un risultato già di importanza clamorosa! Gli altri semifinalisti sono i ragazzi della Virtus Siena. 

I NeroVerdi entrano in campo non con la solita intensità che li ha contraddistinti fino ad ora, e sono i Senesi a fare un allungo importante già nei primi minuti. Il primo quarto si chiude con uno svantaggio di 15 punti per Virtussini che, pur giocandosi alla pari e addirittura vincendo gli ultimi due parziali, non riescono più a colmare e infatti il tabellone del Taliercio recita 72 – 57 per i Toscani. 

Rimane da giocare la finale per l’ultimo posto sul podio. 

Gli ultimi avversari di questa splendida avventura sono i ragazzi dell’Olimpia Milano.

Ragazzi… che partita!! Durante il riscaldamento più di qualche elemento comincia a sentire qualche acciacco, i muscoli iniziano ad implorare pietà per lo sforzo compiuto in questi 4 favolosi giorni; ma si stringono i denti e si entra in campo con un unico obiettivo: aggiudicarsi il 3° posto del podio!

Partita anche questa splendida, i Veneti e i Lombardi danno il 100% e mostrano una bellissima partita ai tanti presenti. Per 38 minuti il match rimane equilibratissimo, ad ogni affondo Padovano c’era una risposta Milanese e viceversa. Solo nei ultimi 2 minuti finali i NeroVerdi firmano il break decisivo che gli permette di aggiudicarsi un incontro fisico e ricco di suspense con il risultato di 79 – 72.

E’ stata un’avventura incredibile che ha arricchito tutti i nostri ragazzi e allenatori e che si è conclusa con ben 2 ciliegine sulla torta: il premio fair play a Fabio Greggio e l’MVP del torneo assegnato a Federico Cattapan. Un terzo posto di squadra e due premi individuali sono senza ombra di dubbio il bottino più ricco della Virtus Basket Padova al Memorial Zanatta dopo tantissimi anni di partecipazione, e così l’albo d’oro si tinge di ancor più NeroVerde dopo il titolo di 3pts shooter di Isacco Marchet nel 2018 e il premio fair play di Nicola Navaglia nel 2005. 

Un doveroso e sincero ringraziamento va alle società Pallacanestro Vigodarzere e Sportschool Dueville per il loro impegno e disponibilità nei confronti dei ragazzi e della loro crescita, e un grazie enorme anche a Nicola, Riccardo G, Michele, Emanuele, Federico F, Riccardo M, Mattia, Fabio, Sebastiano G, Edoardo, Federico C, Milos, Sebastiano F, Simone ed a Coach Alberto e il suo assistente Mario per le enormi emozioni che ci hanno fatto provare!!

CLASSIFICA FINALE XXIV MEMORIAL ZANATTA:

  1. Virtus Siena
  2. Pall. Treviso
  3. VIRTUS BASKET PADOVA 
  4. Olimpia Milano
  5. BluOrobica Bergamo
  6. ABA Legnano
  7. Happy Basket Castel Maggiore
  8. Real Sebastiani Rieti
  9. SMG Latina
  10. Reyer Venezia
  11. DBS Roma
  12. Pall. Moncalieri
  13. BSL
  14. Rucker Sanve
  15. Nuovo Basket Pordenone

Un grazie ancora e un abbraccio enorme ai “fantastici 14” che è un arrivederci e a presto per vivere altre nuove importanti avventure.