Stagione 2020/2021 - campionato serie B

Tutti per Padova, Padova per tutti

E’ stato formalizzato lunedì sera l’accordo di collaborazione Tutti per Padova – Padova per Tutti,

che lega in modo trasversale alcune delle realtà più attive del mondo della pallacanestro di Padova e Provincia. Nonostante fosse già operativo da tempo, dando vita quest’anno ad una serie di incontri tecnici aperti a tutti gli allenatori del gruppo e al Torneo giovanile disputato ad inizio anno all’interno dell’Ospedale Madre Teresa di Calcutta, l’accordo non era stato ancora sottoscritto dagli aderenti e così la sua presentazione alla stampa è stata una bella occasione per farlo.

Ad aprire l’incontro, tenuto presso la birreria White Pony Pub & Beershop, gestita da papà Orano e dal figlio, entrambi allenatori del settore giovanile neroverde, è stato Massimo Caiolo l’ideatore del progetto che ne ha riassunto ai giornalisti presenti lo scopo e gli obiettivi. Dopo l’intervento del d.s. virtussino la parola è passata a Toni Paperini, responsabile tecnico dell’Albignasego e uno dei decani tra gli allenatori padovani, che ha augurato lunga vita ad un progetto ambizioso che si è detto certo possa portare ottimi frutti alle società aderenti.  Nel ricordare il lavoro compiuto in sinergia con il d.s. Caiolo, gli ha riconosciuto il merito di aver seminato per 3 anni riuscendo a richiamare sempre maggior interesse attorno ad un tavolo propositivo che mira a creare occasioni tecniche, eventi e sinergie che fungano da volano per la crescita di tutte le società aderenti. 

A chiudere gli interventi è stato Flavio Camporese, neo presidente del Comitato Provinciale della FIP e fino a poche settimane fa uno dei motore dell’iniziativa in veste di presidente del Camposampiero, che ha ribadito il suo programma di avvicinare sempre più il Comitato e la Federazione alle società supportandole nel loro lavoro sul territorio.

Nell’occasione la Virtus ha presentato la divisa da gioco della sua prima squadra arricchita dal logo del progetto che sarà indossata fin dalle prossime partite del campionato di serie B.

Caiolo inoltre ha annunciato che l’8 marzo la Broetto disputerà un interessantissima amichevole ufficiale con la Fortitudo Bologna, società in cui milita Nazzareno Italiano, giocatore nato nell’Orfeo, una delle società firmatarie.  La partita è stata resa possibile proprio grazie al progetto Tutti per Padova e alla collaborazione del Monselice Basket. Si giocherà infatti nel palasport di Schiavonia ripetendo l’evento che lo scorso anno, quando nello stesso impianto la prima squadra virtussina affrontò la Dinamica Mantova con un grande contorno di partecipazione e tanto entusiasmo.

Per finire oltre che per il progetto si è brindato per la convocazione con la nazionale Under 20 di Matteo Ferrara, atleta virtussino che l’anno scorso ha potuto vivere la sua prima esperienza seniores giocando in serie D con il Limena, un altra delle società aderenti.

La presenza di tutti i presidenti delle società aderenti con i relativi dirigenti responsabili ha dato il segno concreto della grande volontà di dialogare e di confrontarsi costruttivamente tra persone che spendono il loro tempo e si assumono responsabilità per grande amore verso questo sport.

Societa’ Aderenti:

Albignasego Basket, Basket Roncaglia, Basket Monselice, BUV Basket Vigonza, CMB Orfeo, Frog, Olimpia Basket Camposampiero,  Pallacanestro Limena, Pol. 3 Garofani, Scuola Basket PD Sud, U.S.M.I., Virtus Basket Padova.