Stagione 19/20 campionato serie B

“Tutti per Padova Padova per tutti” la firma dei 12 club di basket

Ha assunto i crismi dell’ufficialità il rinnovo dell’accordo di collaborazione tra diverse realtà del basket padovano “Tutti per Padova, Padova per tutti”. Nato tre anni fa sulla spinta del diesse della Virtus Padova Massimo Caiolo, lunedì sera il progetto si è ulteriormente consolidato con la firma di presidenti e dirigenti responsabili delle società aderenti, avvenuta durante un rendez-vous al pub-birreria White Pony Beer & Shop di corso Vittorio Emanuele II. Prima di degustare la birra artigianale del locale, gestito da Luciano e Federico Orano, padre e figlio, istruttori minibasket di Virtus e Roncaglia, Caiolo ha illustrato gli obiettivi della progettualità ricordandone anche la genesi, legata al “vincolo d’amicizia” fra le società di Padova e provincia. «Il primo atto», ha anticipato il diesse, «sarà il logo di “Tutti per Padova, Padova per tutti” apposto sulle divise della Broetto, in occasione del derby di domenica 19 febbraio alla Kioene Arena contro Vicenza».
I 12 CLUB. Al consorzio hanno aderito: Albignasego Basket, Basket Union Vigonza, Basket Roncaglia, Cmb Orfeo, I Frogs Noventa, Monselice Basket, Olimpia Basket Camposampiero, Pallacanestro Limena, Polisportiva Tre Garofani, Scuola Basket Padova Sud, Usmi e ovviamente la capofila Virtus Padova. Per la sottoscrizione della “stipula” era presente anche Flavio Camporese, neo presidente della Fip di Padova, che ha lasciato formalmente l’incarico presidenziale al Camposampiero. «Dopo i tentativi abortiti di dar vita a un’unica realtà di vertice, qualche anno fa», puntualizza il decano degli allenatori patavini Toni Paperini, direttore tecnico dell’Albignasego, «non dobbiamo aspettarci chissà quali risultati, ma essere tutti consapevoli di camminare insieme per garantire ai nostri atleti un’attività d’alto livello».
BROETTO-FORTITUDO. A margine dell’incontro, Caiolo ha annunciato anche che l’8 marzo al palasport di Schiavonia d’Este la Broetto giocherà un’amichevole di lusso con la Fortitudo Bologna (A/2, girone Est), in cui milita Nazareno Italiano, ex Cmb Orfeo e Petrarca.
FERRARA AZZURRO. Un brindisi infine è stato rivolto a Matteo “Ciro” Ferrara, playmaker dei neroverdi in Serie B, che ha ricevuto la sua prima convocazione con la Nazionale Under 20 del ct Maurizio Buscaglia.
Mattia Rossetto
mattino_logo
6 febbraio 2017