Stagione 2022/2023 - campionato serie B

Super Antenore Energia, battuta Bologna e playoff nel mirino

RUBANO Quasi un’impresa quella compiuta dall’Antenore Energia Virtus Padova. Contro Bologna la squadra di coach Riccardo De Nicolao si impone infatti 78-64 nonostante i soli due allenamenti nelle gambe: due punti pesantissimi conquistati con una mentalità da grande squadra che ora può apertamente puntare alla zona playoff in classifica. Risuona l’inno ucraino nel prematch del PalaRubano per esprimere sostegno al popolo che in questo momento sta vivendo l’atrocità della guerra. Sugli spalti a sostenere la Virtus ci sono anche l’assessore allo sport di Padova Diego Bonavina e il sindaco Sergio Giordani.

Partenza di match complicata per i neroverdi che accusano le scorie del lungo stop e si fanno sorprendere 3-13 dai felsinei. Ma a dare una scossa alla Virtus ci pensa il talento di casa Leo Marangon che con due triple cambia gli umori del match e fa rompere il ghiaccio ai ragazzi di coach De Nicolao. Il primo quarto si chiude 18-20 ma nel secondo periodo arriva il sorpasso per mano di Ferrari su assist del playmaker Francesco  De Nicolao, in partita anche Giacomo Cecchinato che mette a bersaglio una tripla ed estrae dal cilindro una magia per il 28-24. L’Antenore Energia cresce e impone progressivamente il suo gioco: all’intervallo lungo si va sul 38-33.

L’onda neroverde non si ferma e Virtus nel terzo periodo schiaccia Bologna. Bocconcelli infila la tripla del +10, Marangon si conferma in stato di grazia con un’altra magia mentre De Nicolao e Calvi aumentano il margine di vantaggio fino al +17. Si arriva all’ultimo round con la Virtus sul 64-47 e la partita in pugno. Nell’ultimo quarto infatti Bologna non riesce ad andare oltre il -10, Padova tentenna un po’ prima di chiudere definitivamente il match portandosi sì sul +19 con Bocconcelli e Ferrari ma lasciando uno spiraglio agli ospiti che a due minuti dal termine vedono di nuovo il -10. A metterci una pezza però ai liberi arrivano i punti di Lusvarghi preziosissimi per chiudere definitivamente il match. Con questa è la sesta vittoria nelle ultime sette partite per la banda neroverde con i playoff che sembrano sempre più a portata di mano.

ANTENORE ENERGIA 78  – BOLOGNA 64

ANTENORE ENERGIA Bocconcelli 18 (3/10, 3/5), Ferrari 16 (6/9, 0/0), Cecchinato 15 (3/6, 1/3), Marangon 13 (2/7, 2/4), F. De Nicolao 6 (3/4, 0/2), Lusvarghi 6 (1/2, 0/0), Lovisotto 2 (1/4, 0/3), Calvi 2 (1/3, 0/1), Schiavon, Bedin All. R. De Nicolao

BOLOGNA Crow 18 (1/4, 4/8), Graziani 13 (5/11, 0/1), Hidalgo 8 (0/4, 2/6), Resca 7 (2/7, 0/0), Gueye (1/1, 1/4), Felici 5 (0/3, 0/2), Guerri 3 (0/0, 1/3), Galassi 3 (0/0, 1/4), Rossi (1/3, 0/2), Oyeh All. Lunghini

Arbitri: Castellano di Legnano (MI) e Spinelli di Cantù (CO)

Note: parziali:18-20, 38-33, 64-47, 78-64 tiri da due: Virtus 20/45 – Bologna 10/33, tiri da tre: 6/19 – 9/30, tiri liberi:20/29- 17/28