Stagione 19/20 campionato serie B

Serie B – Week #8


Vincono tutte le favorite ma quanta fatica per far valere i valori della classifica. Il nostro LK riassume l’ottava giornata della serie B.

La Baltur Cento, pur lasciando Benfatto in panchina per tutta la partita, continua il suo percorso immacolato ma i Tigers Forlì fanno sudare le proverbiali sette camicie alla capolista. Forlì (Sacchettini 19 p) dopo essere stata sotto anche di 11 punti, a fine del terzo quarto riesce ad impattare il risultato e addirittura passare in vantaggio al 36’. Vico (14 punti) segna la tripla del + 2 (64-62). Ultimo possesso in mano a Forlì ma Cento, non ancora in bonus, gestisce bene i falli e riesce ad impedire a Forlì di portare la partita ai supplementari.

Baltur Cento – Tigers Forlì   64-62

Ai supplementari è invece andata la partita tra Aurora Desio e Lugo. La squadra brianzola, guidata da uno stratosferico Perez (28 punti) ha superato la compagine ravennate dopo che i 40’ si erano conclusi sul 72 pari.

Aurora Desio – Lugo   85-82

La Bakery Piacenza vince il match clou della giornata espugnando il campo di Crema e confermandosi seconda forza del campionato. Guidati dal duo Pedarzini e Stanic (rispettivamente 21 e 17 punti) il quintetto piacentino è scappato durante il secondo quarto raggiungendo un vantaggio anche di 19 punti. Crema solo nell’ultimo quarto riesce a dimezzare lo svantaggio.

Crema – Bakery Piacenza   63-72

Lecco ha faticato più del previsto per superare Reggio Emilia in una partita a punteggio basso come le percentuali dal campo di entrambe le formazioni.

Reggio Emilia – Lecco   52-61

I “cugini” della Tramarossa Vincenza espugnano Bernareggio con la squadra brianzola capace di recuperare la doppia cifra di svantaggio solo nell’ultimo quarto. Per Vicenza da segnalare la prova super di Chinellato (18 punti) e A. Campiello (15 punti).

Bernareggio – Tramarossa Vicenza   68-75

Olginate vince meno agilmente di quanto il risultato non dica contro il fanalino di coda Costa Volpino: la squadra di casa è stata a lungo sotto nel punteggio riuscendo solo nell’ultimo quarto ad effettuare il break decisivo spinta dal pivot Tagliabue che ha dominato  la seconda parte dell’incontro.

Olginate – Costa Volpino   81-66

Infine Green Palermo vince un’importante sfida contro Crabs Rimini: Venturelli (22 p.) e Lombardo (19 p.) guidano la squadra siciliana alla seconda vittoria stagionale rendendo vana la prestazione maiuscola del figlio d’arte Myers (17 p.)

Green Palermo – Crabs Rimini   78-66

Classifica

Cento guarda tutti dall’alto (16), Piacenza (14) e Lecco (12) inseguono. Nella parte alta della classifica salgono Vicenza e Olginate che agguantano Crema (10). A centro classifica tante squadre con Faenza, Virtus Padova e Forlì (8) seguite da Lugo, Bernareggio e Rimini (6). Desio e Palermo (4) con le vittorie in questa giornata lasciano Costa Volpino da sola in fondo alla classifica (2 punti).

LK