Stagione 2021/2022 - campionato serie B

Serata amara a Bernareggio, l’Antenore Energia va ancora ko

BERNAREGGIO Niente da fare: la stagione dell’Antenore Energia Virtus Padova sembra maledetta. Nemmeno un avvio di gara scoppiettante (6-14 per la Virtus) permette ai neroverdi di fare propri i primi due punti stagionali. Antenore che era partita col piede giusto, cattiva e concentrata in difesa, efficace nel pitturato con Lusvarghi e Ferrari ed aveva chiuso avanti 17-20 il primo quarto. Poi il pareggio dei padroni di casa sul 27-27 con un gioco da 4 di Almansi e il sorpasso sul 29-27 con Anaekwe nell’azione successiva. Virtus sbanda e Almansi infila la tripla del +4. Padova perde per strada la fiducia e lascia ai padroni di casa il comando delle operazioni: Bernareggio tocca il +7 e va all’intervallo sopra 38-33.

In avvio di ripresa Bernareggio affonda il colpo con la tripla di Beretta del 41-33. I lombardi prendono margine e lo mantengono fino al +9, con Virtus che fatica a trovare soluzioni offensive corali per rimettersi in carreggiata (zero tiri da tre a bersaglio) e nel frattempo subisce anche il 51-41. Un gioco da tre di De Nicolao ricuce lo svantaggio sul finale sul 53-48. L’ultimo quarto si apre con la giocata di Bocconcelli che vale il -3 alla Virtus, ma è l’ultimo spiraglio di sole per i neroverdi. Di Meco infatti infila la tripla del +6 e in un amen Bernareggio vola prima sul +8 e poi sul +9 al 5’. Virtus prova a lottare ma è troppo poco: Bernareggio incrementa sul +11, +13 e +15 col passare dei minuti. Il match si conclude proprio sul 75-60, con i Reds che trovano la loro prima vittoria stagionale e i neroverdi che rimangono all’ultimo posto in classifica. Da segnalare i 20 punti del solito Michele Ferrari, in doppia cifra anche Francesco De Nicolao con 10, ma le note liete sono troppo poche per esserne soddisfatti.