Stagione 19/20 campionato serie B

Rolly Marchi, “assist” a tavola per cinquant’anni di canestri

50 anni di basket padovano. Rolando «Rolly» Marchi, che nei giorni scorsi insieme ai compagni di squadra degli Stingers (nella foto sopra) ha festeggiato il suo 63° compleanno al ristorante El Tintero di Piove di Sacco (del titolare Angelo), celebra le “nozze d’oro” con il basket. «Uno dei più talentuosi giocatori espressi da Padova, se solo avesse avuto testa…», la descrizione che se ne sente fare ironicamente dagli addetti ai lavori più attempati.

E in effetti Marchi, che ha iniziato la carriera da giocatore all’ombra del Duomo nella Virtus proseguendo poi nella Pierobon oltre che, verso fine carriera, nel Thermal Abano che vinse imbattuto il campionato di Promozione, da giovane ha fatto persino un provino in serie A con il Siena del professor Ezio Cardaioli.
In seguito, sempre nel basket padovano, è stato allenatore (giovanili della us Luigi Pierobon con cui ha vinto un titolo nazionale); ideatore – insieme a Ferdinando Mozzo e Claudio Rebellato – della “24 Ore di Basket” di cui si sono disputate tre edizioni (due in città e una ad Abano) e di tanti altri eventi o partite esibizione; infine, insieme a Luca Mezzalana storico capitano piovese fondatore appunto degli Stingers Old Saccisica. La squadra di over 40 (ora anche 50 e in qualche caso 60) che, dopo aver rappresentato per anni la Padova del basket ai massimi livelli internazionali over continua ancora oggi ad allenarsi e divertirsi due volte a settimana sul parquet: prossimo appuntamento dal 7 al 9 settembre il Torneo internazionale di Loano.

Giovanni Pellecchia
alt
15 agosto 2016