Stagione 2021/2022 - campionato serie B

Nuova partnership Antenore Energia Virtus Padova e Cus Basket

Si amplia la sinergia tra il Cus Basket e le realtà di pallacanestro locale, arrivando a coinvolgere la società più blasonata del territorio. La collaborazione tra Cus e Pallacenestro Camin, infatti, abbraccia ora anche la Virtus Padova. La scorsa primavera era stato firmato un accordo tra le due società per avviare una collaborazione tecnico-sportiva con l’obiettivo di potenziare il settore giovanile. In questa stagione è stata coinvolta anche la Virtus Padova, da anni punto di riferimento per l’intera pallacanestro provinciale. Il progetto prevede la gestione condivisa del settore giovanile, con l’obiettivo primario di fornire un percorso sportivo completo che dal minibasket, passando per le varie under, conduca alla prima squadra. Una sinergia che abbraccerà sia aspetti organizzativi che tecnici, per aiutare a far crescere sempre di più il movimento cestitstico. «Il progetto era partito con lo scopo di unire le forze, le competenze e le risorse umane per dare vita ad una realtà cestistica più importante», spiega il presidente del CUS Padova Francesco Uguagliati. «Proprio per questo motivo siamo molto soddisfatti di poter includere anche una realtà prestigiosa come la Virtus Padova, che conferma così la sua grande vicinanza al mondo universitario».

«La Virtus sta cercando di sviluppare delle collaborazioni che portino a delle forme di presenza maggiori sul territorio» spiega il dirigente Virtus Roberto Paperini. «Sotto questo aspetto avendo già una collaborazione con la Pallacanestro Camin abbiamo accolto con entusiasmo la possibilità di estenderla anche al Cus. Si tratta di un impegno sostanziale da parte della Virtus di mettere a disposizione le proprie competenze per far sì che la sezione basket del Cus possa sviluppare un progetto tecnico di alto livello che si estenda territorialmente nella città di Padova. Per far questo abbiamo già programmato una serie di incontri tra le tre società coinvolte».

L’accordo è stato firmato nella sala dell’Archivio antico del Palazzo del Bo alla presenza del direttore generale della Virtus Padova Nicola Bernardi, del presidente della Pallacanestro Camin Tiziano Paccagnella, del presidente del Cus Padova Francesco Uguagliati, del responsabile della sezione basket del Cus Luigi Salmaso e dei dirigenti di Virtus e Camin, Roberto Paperini e Diego Varotto.