La Virtus chiude l’andata a Costa Volpino

Quindicesima giornata di campionato e ultima partita del 2017. La sfida di questa sera a Costa Volpino è un passaggio molto importante della stagione virtussina.

Dopo la vittoria interna con Olginate e la grande festa di lunedì, capitan Crosato e compagni tornano a giocare prima della breve pausa che li farà riposare fino al 7 gennaio quando, all’insolito orario delle 15.30, ripartiranno affrontando il Palermo (che dai si dice pare possa presentarsi a Rubano ulteriormente rafforzato dal tesseramento del play Montanari).

Intanto c’è da rimanere concentrati perchè l’avversario di questa sera, Costa Volpino, è ultimo in classifica e se vuole evitare la retrocessione deve fare punti soprattutto nel campo di casa. Finora i ragazzi di coach Giubertoni ci sono riusciti solo una volta, contro Palermo (72-58) nella prima parte del campionato. Da allora un filotto di dieci sconfitte che ha relegato i lombardi in fondo alla classifica staccati di 4 punti da Reggio Emilia e Palermo. Eppure  Costa Volpino ha sempre lottato perdendo di 6 a Piacenza (82-76) e di 2 con Crema (73-75) e per una Virtus che finora in trasferta ha sempre sofferto è necessaria la massima attenzione.

L’appuntamento è alle 20.30 al PalaRomele in via Caduti del Lavoro a Pisogne (Bs) dove è attesa più di qualche vettura proveniente da Padova. Arbitri i signori Sordi di Casalmorano (Cr) e Quadrelli di Cassano Magnago (Va).