Stagione 19/20 campionato serie B

La Virtus cede al Mestre per la stanchezza

(Il Mattino)
Sconfitta 77-56 dopo il successo di Vigonza.
La Virtus Padova basket rimedia il secondo stop in pre-campionato uscendo sconfitta in amichevole a Trivignano per mano del Mestre (77-56). Nessun campanello d’allarme, comunque, per la squadra di Daniele Rubini, che soltanto pochi giorni fa aveva superato nel test di Vigonza proprio i mestrini (82-69) e che ha avvertito il carico della preparazione fisica contro un’avversaria molto tonica e pimpante, capace di azzerare, o meglio invertire, la differenza di categoria. A fare il punto è il dirigente Roberto Rugo: «Abbiamo giocato una partita sottotono, ma ci può stare in questa fase della preparazione in cui la squadra, oltre a risentire dello sforzo fisico, sta cercando di registrare i giusti automatismi».
Intanto, sono stati assegnati i numeri di maglia per i 10 uomini “fissi” del roster, integrato a seconda delle necessità da qualche elemento dell’Under 20: 5) Federico Schiavon, 6) Jean Carlos Canelo, 8) Federico Buia, 10) Stefano Calzavara, 11) Federico Miaschi, 12) Marco Lazzaro, 13) Andrea Piazza, 14) Enrico Visentin, 15) Claudio Nobile, 34) Enrico Crosato.
Il gruppo virtussino verrà presentato domani, alle 11, nella sala consiliare di Palazzo Moroni. Sempre domani e domenica si torna di nuovo in campo a Vicenza per il “Memorial Picci De Nicolao”. La Virtus si misurerà in un quadrangolare con formazioni, che militano in Serie B nel suo stesso girone: i “cugini” vicentini (avversari di domani sera, ore 20), Reggio Emilia e la “corazzata” Cento.
Mattia Rossetto
mattino_logo
15 settembre 2017