Stagione 19/20 campionato serie B

La Virtus a caccia del quarto posto

(Il Gazzettino) Obbligatorio battere stasera i Tigers.
L’Antenore Energia Virtus fa 30… sperando nella lode! La formazione di Daniele Rubini, per l’ultima giornata di serie B, la trentesima che si disputa questa sera (ore 20.30), ospita nella tana di Rubano i Tigers Cesena. I neroverdi hanno la possibilità di chiudere alla grande un’annata da incorniciare contro chi, per diverse settimane, è stata la loro compagna di viaggio in testa (ma che ha abdicato ora in favore di Orzinuovi); per capitan Schiavon e compagni l’eventuale successo potrebbe valere il quarto posto.
«Cesena è una squadra costruita per vincere il campionato sottolinea il vice-allenatore Riccardo De Nicolao – avendo un roster di assoluto livello, ma da parte nostra dobbiamo assolutamente provare a vincere per tenere in vita le speranze per il quarto posto che vorrebbe dire fattore campo nella prima serie play off. A noi, però, può non bastare la vittoria perché dobbiamo sperare nella sconfitta di Faenza con Bernareggio. Lì inizia un nuovo campionato. Il fatto che siamo stati per diverse giornate in vetta in classifica ci ha dato la consapevolezza di potercela assolutamente giocare contro chiunque. Se troviamo la giusta carica a livello mentale, possiamo essere la sorpresa della post season».
In questo scorcio finale, l’Antenore Energia può contare sul recuperato Matteo Motta, tornato sul parquet domenica scorsa dopo l’intervento al ginocchio. «Le sensazioni sono state buone – ammette – Dopo essere stato fermo due mesi e mezzo avevo grande voglia di tornare a giocare. Fisicamente mi sento bene, anche se devo ancora riprendere il ritmo partita. C’è molta voglia di riscatto dopo essere stato fermo tutto questo tempo e le motivazioni sono al massimo in una stagione a livello personale così sfortunata».

Giovanni Pellecchia