Stagione 19/20 campionato serie B

La spinta dei tifosi per sbarrare la strada alla corazzata Bergamo 

La Broetto Virtus confida nel suo fortino.

Domani alle ore 18 la formazione di Friso, reduce da due ko di fila e da una settimana tribolata (Salvato out, Nobile con la febbre), ospita a Rubano la corazzata Bergamo.
Gli orobici sono costruiti per vincere il campionato: in classifica hanno gli stessi punti dei virtussini, e domenica hanno perso in casa lo scontro diretto con Orzinuovi. In rosa: l’ala pivot argentina Ghersetti, migliore marcatore del girone (20,5 punti), e il play-guardia Panni concittadino e amico di Enrico Crosato.
«Abbiamo avuto la presunzione di pensare che fosse tutto semplice e abbiamo condito il tutto con un bel po’ di relax rivela il capitano neroverde -. Dobbiamo tornare ad essere la squadra delle prime quattro giornate. Bisogna svoltare difensivamente. Spero che domenica a Rubano, che non sarà grande come la Kioene Arena ma rappresenta comunque la nostra casa, gli spalti siano pieni, per provare a rivivere le sensazioni che negli ultimi anni hanno provato in quel teatro di grandi vittorie». Nella Broetto, atteso l’esordio stagionale del play Stojkov.

Memorial
Oggi alle 16.30 nella palestra Frescura di via Tadi, organizzata dai figli Giovanni e Michela, a un anno dalla scomparsa, si terrà un evento in ricordo di Francesco Vedovato, ex giocatore nelle giovanili della Sarila Fortitudo e poi degli Stingers. Oltre ad amici ed ex compagni di squadra, presente la moglie Carla.

Giovanni Pellecchia
alt
12 novembre 2016