Stagione 19/20 campionato serie B

La Broetto Virtus a sorpresa si separa da Friso

(Il Gazzettino)
La società: “Concluso un percorso tecnico”. Il coach: “Non un fulmine a ciel sereno”.

Le strade della Broetto Virtus e di Massimo Friso si separano. La notizia, giunta per la verità come un fulmine a ciel sereno dato che lo stesso 56enne coach padovano aveva ripreso nei giorni scorsi – dopo una settimana di stop al termine del campionato – a guidare gli allenamenti della squadra, è stata ufficializzata nel tardo pomeriggio di ieri dalla società neroverde. La Virtus Basket comunica che per la stagione sportiva 2017-2018 la conduzione della prima squadra non sara affidata a coach Massimo Friso – si legge nel comunicato – ritenendo concluso il percorso tecnico che ha permesso di condividere grandi soddisfazioni reciproche. Si ringrazia per la competenza, la professionalità e l’impegno profusi in questi 5 anni di collaborazione che hanno permesso di raggiungere grandi risultati e gli augura di cogliere nel prossimo futuro ulteriori soddisfazioni professionali e personali».

Massimo Friso era alla guida della prima squadra cittadina da cinque stagioni. Arrivato nel 2012 in serie C1, aveva contribuito a riportarla in serie B dove si è consolidata nelle ultime due stagioni. «Il consiglio direttivo riunitosi venerdì sera – conferma il dirigente della prima squadra Roberto Rugo – ha preso questa decisione ritenendo concluso un ciclo». «Per me non è stato un fulmine a ciel sereno – rivela invece il diretto interessato -: evidentemente, prendendo a prestito una frase di un allenatore anche se di altro sport come Sarri, anche gli allenatori dopo un po’ puzzano. Ritengo comunque il mio bilancio più che positivo».