Stagione 2020/2021 - campionato serie B

La Broetto non può sbagliare contro l’Urania Milano

(Il Mattino)
Il margine di errore della Broetto è ridotto a zero. A due giornate dall’epilogo del campionato di Serie B di basket maschile, la Virtus deve vincere con Milano e Desio se vuole provare ancora a centrare i playoff, sperando che al contempo Orzinuovi e Cento battano Reggio Emilia. Stasera, alle ore 20.45, i neroverdi scendono nell’arena dell’Urania Milano per uno scontro a fuoco, ad eliminazione diretta. La classifica recita: Reggio 28, Desio 26, Broetto e Milano 24.
Se la capolista Orzi passa a Reggio, la vincente di Milano-Padova tiene accesa la fiammella della speranza. Ma prima di conoscere il risultato di Reggio Emilia, la Virtus deve pensare a se stessa. L’infermeria è vuota e, anche se le condizioni di Canelo non sono ancora ottimali, la fiducia non manca. «Siamo davvero al dunque», sottolinea coach Massimo Friso. «Questa settimana abbiamo fatto qualche allenamento in più e anche Canelo si è allenato bene. Vincerà chi avrà più benzina e poi bisognerà vedere cosa combinano Reggio e Orzinuovi. È stata una stagione in cui abbiamo avuto troppi problemi: i giri del nostro motore non sono altissimi, ma lo devono essere le motivazioni per raggiungere i playoff».
Bisognerà essere pronti a gettare il cuore oltre l’ostacolo. «Milano è in piena corsa per i playoff, ma era stata costruita in estate per restare in testa alla classifica. Ha pagato l’assenza pesantissima di Ghiacci, il giocatore con più presenze in assoluto in Serie A/2, bloccato per lungo tempo da un infortunio. Rispetto all’andata troveremo una squadra molto diversa, che, oltre a Ghiacci, ha recuperato Tortù e inserito Motta con il mercato invernale. Dovremo giocare nella nostra metà campo offensiva e attuare una difesa degna della posta in palio».
Mattia Rossetto
mattino_logo
15 aprile 2017