Stagione 19/20 campionato serie B

Il derby sarà infuocato, Mestre da rispettare

Derby per l’Antenore Energia in trasferta nel catino di Mestre. Domenica ore 18.00 a Trivignano.

Continua la corsa in campionato dell’Antenore Energia Virtus. Il primo posto in classifica riagganciato con l’ampio successo 86-47 contro Piadena ed ora detenuto in coabitazione con San Vendemiano e Bernareggio ha messo altra benzina sul fuoco in un campionato sempre più spettacolare ed incerto. A tre gare dal giro di boa della regular season la graduatoria del girone B è infatti guidata da questo trio di protagoniste a 20 punti, ma a seguire non molla un colpo la neopromossa delle meraviglie Monfalcone a 18 ed occhio anche al rientro di Pavia, salita nell’ultimo turno a 16 punti battendo proprio la Rucker Sanve ed in netta ripresa dopo un avvio non facile.

E la prossima tappa vedrà gli uomini di coach Rubini impegnati in uno dei derby più accesi del campionato: contro la neorpromossaVega Mestre nel suo caldissimo catino. L’appuntamento è per domenica alle ore 18 al PalaVega e per Virtus sarà l’occasione anche per riabbracciare tre ex che a Padova hanno lasciato ottimi ricordi: Marco Lazzaro, Gabriele Salvato e Davide Bovo.

Lazzaro (padovano di Camin) e Salvato sono stati infatti tra gli eroi promozione della stagione 2014/15 che ha riportato i neroverdi di nuovo in Serie B a 20 anni di distanza e dopo una lunga risalita. Davide Bovo invece è stato uno dei protagonisti della straordinaria cavalcata dell’Antenore Energia della scorsa stagione.

In campionato Mestre ha ottenuto – dopo un brutto inizio –  tre vittorie nelle ultime cinque gare battendo Soresina e Varese in casa e Lecco in trasferta. Una squadra, quella allenata da coach Fabio Volpato, quindi in netta crescita ed affamata di puntisalvezza, che in una partita calda come un derby può diventare assolutamente imprevedibile nonostante i 14 punti di differenza in classifica. Fin qui i migliori realizzatori mestrini arrivati in tripla cifra sono stati Lazzaro, Malbasa e Pinton.