Stagione 19/20 campionato serie B

Buona l’ultima, la Virtus doma il SanVe: pronta per il debutto

Buona l’ultima per l’Antenore Energia Virtus Padova. L’ultima amichevole pre-campionato è risolta da una tripla di Andrea Piazza a pochi secondi dallo scadere, che piega un’indomabile Rucker San Vendemiano (70-68), matricola terribile della Serie B, che finora ha confezionato pentole e coperchi contro le dirette concorrenti di categoria conquistando sia il Memorial De Nicolao sia il Memorial Scali. La Virtus incontrerà i trevigiani a dicembre, ma nel frattempo è riuscita a vendicare parzialmente l’onta del ko patito nel test d’inizio settembre a campi invertiti (78-61). Fin dal principio è stato evidente come non fosse una semplice amichevole, con gli ospiti armati di mani caldissime a sparare sei triple nella sola prima frazione (25-29). I padroni di casa non riescono a scuotersi incassando un parziale di 4-12 nel secondo quarto, ma ci pensa Francesco De Nicolao, tra i più positivi dei neroverdi, a ricomporre la frattura, mentre Piazza stampa una tripla importante alleggerendo il disavanzo e tastando il polso in vista del finale di gara. Andata al riposo lungo, sotto di 8 lunghezze (38-46), la squadra di Daniele Rubini si ricompone nel terzo quarto attorno a De Nicolao, chiudendo il suo primo parziale favorevole (15-13) e preparandosi all’assalto dell’ultimo periodo. Mentre San Vendemiano cala il ritmo e perde la mira dalla lunga distanza, Piazza inventa altre due triple sospingendo i suoi verso la rimonta. Salgono di tono anche i lunghi, Ferrari, Filippini e Bovo, che si mettono di buzzo buono per favorire l’aggancio. Negli spiccioli del match, Schiavon e compagni rincorrono ancora (67-68), ma la palla arriva a Piazza che piazza… la bomba della vittoria facendo esplodere il palazzetto (70-68). Il play friulano suggellerà così la propria prestazione da top scorer con 18 punti, tirando con il 4/5 dall’arco e formando una coppia d’oro con “Denik” (13). Ora, la prossima settimana porta dritti all’esordio in campionato, domenica alla Kioene Arena contro Olginate.

M. Ross.