Stagione 19/20 campionato serie B

Broetto, brillante e inutile vittoria

(Il Gazzettino)

Vittoria amara per la Broetto Virtus. La formazione di Massimo Friso, con una prova corale nella quale si sono distinti capitan Crosato e Canelo da doppia doppia (rispettivamente con 22 punti e 14 rimbalzi l’uno, 25 e 10 l’altro), si è imposta nettamente sul campo dell’Urania Milano; ma per la concomitante vittoria di Reggio Emilia deve abbandonare il sogno play off.

La Broetto, dopo una partenza sprint (6-0, poi 13-2) con capitan Crosato e Nobile e nonostante i locali sorpassassero sul 20-19 all’8′, ha sempre fatto l’andatura. A inizio di seconda frazione l’Urania si portava temporaneamente sul +4 (29-25 al 13′) ma i neroverdi, serrando le maglie in difesa (fondamentali due recuperi di Salvato), replicavano con un parziale di 11 a 0 aperto da Canelo e completato da cinque punti consecutivi di Lazzaro. Un parziale che indirizzava le sorti dell’incontro. La Broetto, chiuso il primo tempo sul +8, iniziava la ripresa con una tripla di Canelo; e poco dopo, grazie a un altro tiro da dietro l’arco dei 6,75 di Salvato che apriva un parziale di 8 a 0, svalicava oltre la doppia cifra di scarto. Toccando il +21 (68-47, 2/2 in lunetta di Crosato): un massimo vantaggio, questo, ritoccato verso la fine della terza frazione (+26 sul 79-53 al 29′). Una frazione nella quale il fatturato della Virtus era di ben 30 punti. Gli ultimi dieci minuti, nonostante il parziale di 7 a 0 dei locali tra la fine della terza frazione e l’inizio dell’ultima, erano di puro controllo per i padovani.