Stagione 19/20 campionato serie B

Basket Under 18, Il derby va al Petrarca niente da fare per la Virtus

È stato derby vero. Al netto della tensione, che ha finito per condizionare il gioco da ambo le parti, e delle polemiche con scambi di accuse reciproche, prima per il consenso negato a un genitore ospite di filmare l’incontro e poi per l’irrisione ai danni di un giocatore locale mentre asciugava il parquet da parte dei tifosi di fede opposta.Non è mancato nulla a Virtus-Petrarca, sfida valida per la seconda giornata del campionato Under 18 Eccellenza, scontro principe e simbolo della rivalità tra le due società del basket cittadino. Davanti a una folta cornice di pubblico, l’ha spuntata il Petrarca, più freddo e cinico negli ultimi secondi di gioco, quando la palla ha iniziato a scottare tra le mani, ma al termine di una partita che ha sempre condotto nel punteggio (60-66). Decisivo Giovanni Ragagnin, autore di 24 punti, conditi da 2 assist, 5 rimbalzi e 5 palle recuperate, ma soprattutto del 4/4 ai liberi che nell’ultimo giro di lancette ha spento le velleità di rimonta della Virtus.I padroni di casa devono nutrire il rammarico più grosso per un primo quarto (11-22) e una prima metà di gioco, in cui hanno faticato a entrare in partita (30-37), al contrario del Petrarca che ha dominato al rimbalzo offensivo e vissuto di rendita nella fase di transizione-contropiede che ha fruttato facili appoggi e tiri aperti. Il match ha però cambiato fisionomia nella ripresa: la Virtus ha protetto meglio la propria area riportandosi sotto di un solo possesso alla fine del terzo periodo (47-49), senza tuttavia concretizzare il sorpasso quando era sotto di 1 nell’ultimo parziale. Sarà la tripla di Alessandro Scanferla a sigillare la vittoria dei bianconeri, anche se i virtussini tenteranno ancora un disperato assalto finale.
M.Ros.