Stagione 19/20 campionato serie B

Vittoria bissata

Gli U13 di Rizzi e Taffara confermano il risultato della gara di andata contro il BAM

II Fase- 3’ Giornata ritorno

Virtus Padova – B.A.M.   54-26

Parziali: 12-6, 13-10 (25-16), 22-5 (47-21), 7-5 (54-26)

VIRTUS PADOVA: Cinetto, Basilio 9, Destro 4, Sartorello 2, Bettio 2, Mozzo 16, Longo, Guevarra 4, Trentin 11, Pepato 2, Marchet 4. All. Giacomo Rizzi

BAM: Toso 2, De Salvo 2, Bressanin, Guadagno, Del Din, Consiglio, Malachin, Tancredi 14, Barba 4, Cardin 2, Corradin, Lazzaro 2. All: Fiorentino Ass. Bicchieri

Arbitro: Dario Pedron

Sabato 7 aprile si gioca nella familiare palestra di Rubano, entusiasmo, fiducia e buonumore non mancano, dentro e fuori del campo.

Inizia il primo quarto. Le squadre dimostrano fin da subito determinazione, il BAM deciso a riscattare la sconfitta della gara di andata, i nostri intenzionati a confermare il risultato.L’approccio alla sfida sembra quello adeguato, senza la presunzione di superiorità che poteva scaturire dall’esito della partita di andata.I primi minuti sono caratterizzati da reciproci e velocissimi attacchi a canestro anche se le realizzazioni risultano scarse. Pian piano si riesce a portare il risultato a nostro favore chiudendo il primo parziale 12-6.Dal secondo quarto i nostri acquistano la consapevolezza di una certa superiorità rispetto agli avversari senza comunque perdere la giusta concentrazione. Con un buon gioco e buone soluzioni di squadra riescono a chiudere il secondo quarto incrementando il vantaggio.Dal terzo quarto la Virtus diventa padrona della partita aiutata anche da un evidente calo fisico degli avversari. I ragazzi danno prova di determinazione presentando anche buone soluzioni e dimostrando capacità di gioco e di valutazione e si mettono alla prova anche con tentativi di conclusione dal limite e oltre l’area dei tre punti; riuscendoci anche. Il terzo quarto, con maggiori realizzazioni, si conclude con il punteggio di 47 a 21.L’ultimo quarto scorre velocemente senza importanti tentativi di reazione degli avversari, poche le realizzazioni (7 a 4).I nostri si aggiudicano la partita con il punteggio di 54 a 26 con lo sguardo già rivolto alla prossima gara.

Andrea Destro