Stagione 19/20 campionato serie B

-4 a Palermo, tifosi in subbuglio.

Saranno in sei a seguire la Virtus fino in Sicilia. Tra loro Roberto e Michele, i due rappresentanti del club di Energia Neroverde che porteranno con loro stendardi e trombe, e ovviamente Giorgio Maso, il tifoso numero 1!

L’anno scorso l’avventura della Broetto Padova partì da Cagliari e anche quest’anno, complice il ripescaggio in A di Bergamo che il calendario aveva designato come primo avversario dei neroverdi, il campionato dei padovani prenderà il via ancora lontano dalla penisola.

A legare i due esordi non sarà solo il fatto di giocare su un’isola, ma anche la presenza di Giorgio e  Lucia Maso che c’erano a Cagliari e dodici mesi dopo ci saranno anche a Palermo. Questa volta però non saranno soli visto che altri tifosi hanno deciso di seguire la squadra nella trasferta più lunga dell’anno. Almeno sei si sono organizzati, tanti infatti sono stati quelli presenti alla festa dei tifosi di sabato scorso che ci hanno comunicato di aver acquistato il biglietto aereo, ma non è escluso che qualcun altro possa aver pianificato la trasferta pur non facendo parte del Club dei tifosi.

Per la Virtus quella di sabato, si giocherà alle 20.30, non è la prima trasferta in Sicilia. Nei primi anni ’90 ricordiamo tra B1 e A2 le partite giocate a Marsala, allora Vini Marsala di coach Corà, e a Trapani, sponsor Tonno Auriga e coach Sacco.

Tra i tifosi che non avranno la possibilità di seguire la squadra c’è grande tensione, la curiosità è tanta e sono in molti a sperare che la società del Green Basket offra la telecronaca in collegamento diretto sulla sua pagina Facebook. Se così non sarà, tutti a seguire il play-to-play sul sito della lega, certo che sarebbe un peccato anche perché non si potrà vedere la bellissima coreografia preparata dai tifosi palermitani per festeggiare l’esordio della loro squadra in serie B… e non rimarrà che farsela raccontare dai sei intrepidi trasfertisti!