Stagione 19/20 campionato serie B

Virtus Padova la serie B da i numeri

Assegnati i numeri di maglia alla squadra di coach Rubini attesa in questo weekend a Vicenza per il probante torneo Picci Nicolao.

#5   SCHIAVON Federico

Ala, 1988, 1.95

Padovano nato in Virtus, esempio per i tanti ragazzi del florido vivaio neroverde, rappresenta la favola del ragazzo che dopo aver giocato nelle squadre B delle giovanili ha continuato con grande determinazione ed è ritornato nella prima squadra della sua società vincendo la serie C e arrivando alla terza stagione in serie B

2016/17 (Virtus Padova serie B) 25.4 mpg; 7.4 ppg (46%, 37%, 95%); 1.9 rpg

#6   CANELO Juan Carlos

Guardia, 1989, 1.88

Nasce a Santo Domingo ma si trasferisce da giovane in Italia approdando alla Virtus Bologna dove viene considerato uno dei giovani più talentuosi d’Italia. Da junior gioca anche alcune partite di Eurolega, storica quella ad Atene con l’Olympiacos dove chiude segnando 11 punti. Con i senior ogni anno una squadra diversa tra serie A e B fino all’arrivo a Padova dove si trova bene e rinasce. Questo è il suo quarto anno alla Virtus!

2016/17 (Virtus Padova serie B) 30.8 mpg; 14.5 ppg (47%, 32%, 79%); 4.5 rpg; 3.4 apg.

#8   BUIA Federico

Guardia, 2000, 1.88

Padovano ancora in età under ha esordito in prima squadra lo scorso anno e quando coach Friso l’ha mandato per la prima volta sul parquet, in occasione del derby con Vicenza, ha stupito per determinazione e convinzione sfoderando una prestazione da incorniciare (3/3 da 2, 1/1 da 3, 1 stoppata stratosferica). Quest’anno vuole ripetersi.

2016/17 (Virtus Padova serie B) 6.8 mpg; 2.2 ppg (67%, 50%, 0%);

#10   CALZAVARA  Stefano

Play, 1997, 1.83

Padovano, frutto del vivaio, ha esordito in prima squadra nella stagione 2014/15, quella della promozione, guadagnandosi il posto per l’anno seguente nella stagione dell’esordio in serie B. L’anno scorso ha concluso una bella stagione in C portando Arzignano a traguardi inaspettati. Quest’anno coach Rubini l’ha voluto riportare a casa.

2016/17 (Arzignano serie C) 17.2 mpg; 4.0 ppg (37%, 19%, 81%); 2.65 rpg; 1.35 apg

#11   MIASCHI Federico

Guardia, 2000, 1.94

E’ l’ultimo arrivato del mercato estivo, al termine di una lunga trattativa con la Reyer. Venezia cercava la miglior occasione tecnico-logistica per il suo gioiellino ligure al quale intendeva dare spazi e offrire l’occasione di maturare le prime responsabilità tra i senior.  La Virtus, onorata della scelta, vuole rappresentanti  il miglior trampolino di lancio per un diciasettenne che da sempre è considerato tra i migliori italiani della classe 2000 e che quest’estate non si è riposato un attimo tra campionati europei e stage internazionali.

#12   LAZZARO Marco

Pivot, 1992, 1.95

Padovano, la Virtus l’ha “ripescato” dalla serie D nella stagione 2014/15 conclusa con la promozione in serie B. Dopo due anni di crescita continua culminati con il terzo posto per valutazione tra tutti i giocatori del girone B del campionato cadetto, quest’anno per la prima volta sarà il primo obiettivo di tutte le difese. Confermarsi non sarà facile ma vi sembra  tipo da prende paura?

2016/17 (Virtus Padova serie B) 25.8 mpg; 15.2 ppg (56%, 42%, 72%); 5.1 rpg; 1.1 apg.

#13   PIAZZA Andrea

Play, 1989, 1.86

Arriva dalla serie A dove ha giocato mezza stagione a Chieti e l’altra a Roseto. Cresciuto a Pordenone è un playmaker concreto, non un finalizzatore ma senza dubbio l’uomo in grado di mettere in ritmo i compagni e di far giocare al meglio la squadra. Nel precampionato ha già mostrato le qualità giuste per meritare le bacchette del direttore.

2016/17 (Chieti/Roseto serie A) 14.5 mpg; 3.5 ppg (46%, 46%, 60%); 2.1 rpg; 1.5 apg.

#14   VISENTIN Enrico

Ala, 2000, 2.01

Giovane padovano cresciuto in casa sotto lo sguardo del fratello Vittorio, cinque anni più vecchio da qualche anno professionista tra serie A e B (quest’anno a Battipaglia in B).  Il giovane lungo di interesse nazionale giocherà con la squadra Under 20 e cercherà di guadagnarsi minuti anche in serie B dove sicuramente avrà molto presto l’occasione di esordire.

#15 NOBILE Claudio

Pivot, 1982, 2.06

Veronese è uno dei centri più incisivi della serie B. Nella stagione passata è risultato il terzo rimbalzista del girone dimostrandosi playmaker aggiunto negli schemi di gioco dei virtussini. Quest’anno nelle strategie di coach Rubini sarà stimolante la possibilità di assumersi maggiori responsabilità nella fase offensiva.

2016/17 (Virtus Padova serie B) 27.2 mpg; 8.7 ppg (49%, 33%, 46%); 7.6 rpg; 2.1 apg.

#34   CROSATO Enrico

Ala, 1985, 1.94

Vicentino di Schio è tornato alla Virtus per dare il suo contributo nella prima stagione di serie B un quinquennio dopo quel campionato disputato in serie C con il team neroverde che lo aveva lanciato verso la categoria superiore. Giocatore tutto cuore, beniamino dei tifosi, dopo il ritiro di Leo Busca gli sono stati affidati i gradi di capitano. Sarà la boa a cui ancorarsi nei momenti difficili.

2016/17 (Virtus Padova serie B) 26.2 mpg; 8.5 ppg (45%, 29%, 59%); 7.3 rpg; 1.3 apg.