Stagione 2020/2021 - campionato serie B

Virtus e Piacenza duello posticipato

(g.pell.) Virtus-Bakery Piacenza: questa partita non s’ha da fare. O almeno, non subito: domenica era in programma alla Kioene Arena.

“A causa dell’impegno del virtussino Federico Miaschi con la nazionale italiana Under 18 – si legge nel comunicato diramato ieri dalla società – la partita di serie B prevista domenica è posticipata a mercoledì ore 21 presso il palazzetto di via Rovigo a Rubano”.

Il golden boy neroverde, arrivato l’estate scorsa in prestito dalla Reyer Venezia, è impegnato all’Albert Schweitzer Turnier 2018 di Manheim, una sorta di “mundialito” giovanile. La Nazionale Under 18 guidata dal ct Capobianco si sta facendo grande onore, avendo ottenuto quattro vittorie in altrettante gare, tra cui quelle di prestigio contro Usa e Russia, che sono valse il primato nel girone B e l’entrata nella zona medaglie (ieri sera, ininfluente, in programma l’ultimo impegno della fase a gironi con la Francia); tra gli “azzurrini”, Federico Miaschi è stato fin qui un assoluto protagonista risultando anche il miglior marcatore della squadra viaggiando a 21,5 punti di media.

Per la Virtus, che di fatto fuori dalla zona play off vuole almeno evitare di scivolare in quella play out (rischiando di rimettere così in discussione anche la salvezza), la sfida con Piacenza è fondamentale. La formazione di Daniele Rubini sarà di fronte a una corazzata della categoria, ed attuale vice-capolista (insieme a Crema) dietro la battistrada Cento, che annovera tra gli altri l’ex olimpionico Rodolfo Rombaldoni. Per mercoledì sera, al di là di Marco Lazzaro (che durante le festività pasquali è stato operato al ginocchio dal professor Sanavio all’Ospedale di Padova), oltre a Miaschi conta di poter recuperare al meglio anche gli altri due giovani De Zardo e Maresca, entrambi infortunati (caviglia e ginocchio).