Stagione 19/20 campionato serie B

Under 20 alle Final Four

I ragazzi di Garon completano una stagione tutta in rimonta vincendo a Jesolo e conquistano le finali. Adesso viene il bello!

B.C. JESOLO-VIRTUS PD   69-83

B.C. JESOLO: Cortese 5, Fantin 19, Vio, Montagner 13, Lucchetta 3, Dal Maso 9, Di Marzo, Tuis 18, Nardin 2. – All. Guerra – Ass. Fels.

Tiri da 2: 20/36 (56%) – Tiri da 3: 7/23 (30%)‬ – Tiri totali: 27/59 (46%) – Tiri liberi: 8/16 (50%)

VIRTUS PADOVA: Tognon 15, Cammisa, 2, Buia 14, Roverato 3, Versotto 23, Garbo, Visentin 18, Antonello 2, Gasparri, Basso 6, Baccaglini. – All. Garon – Ass. Turi.

Tiri da 2: 19/39 (49%) – Tiri da 3: 10/23 (43%)‬ – Tiri totali: 29/62 (47%) – Tiri liberi: 15/25 (60%)

Parziali: 16-15, 21-26‬ (37-41), 16-21 (53-62), 16-21 (69-83).

Arbitri: Boso – De Bortoli

Fallo antisportivo: Vio al 33’
Fallo tecnico: Verzotto al 37’
Uscito per 5 falli: Verzotto al 37’

L’under 20 Gold con la vittoria in quel di Jesolo conquista meritatamente l’accesso alle FINAL FOUR che assegnano il titolo regionale Veneto.

La partita, vedendo il risultato finale, non è stata poi così facile come sembrerebbe; l’inizio è subito scoppiettante in 30 secondi di gioco 2 triple, la prima a segno con Tuis a cui risponde Visentin pochi attimi dopo, ma i ragazzi neroverdi, forse per la tensione di dover vincere a tutti i costi, partono non molto presenti subendo gli ottimi avversari, non riuscendo a costruire in attacco e subendo eccessivamente in difesa spesso non riuscendo a tenere l’1vs1.

Il primo periodo si chiude con i padroni di casa in vantaggio 16-15.

Il secondo periodo prosegue come la prima frazione di gara, con la coppia arbitrale che, giustamente, non lascia passare nulla, fischiando anche contatti che in altre categorie passerebbero inosservati, e con continue segnature “botta-risposta” da parte delle squadre in campo e, solamente negli ultimi 2 minuti del quarto, i virtussini riescono a prendere un vantaggio di 4 punti, andando all’intervallo sul +4 37-41 (parziale 21-26).

Il rientro in campo dopo la strigliata di Coach Garon, non sortisce gli esiti sperati e i patavini, che sembrano imbambolati e, dopo essere andati sotto con il punteggio 51-48, hanno lo scatto decisivo, con le triple di Buia, Verzotto e le giocate di Tognon, si portano decisamente in vantaggio, chiudendo la frazione sul punteggio di 53-62 (parziale 16-21).

L’ultimo periodo di gara è all’insegna delle buone, se non ottime, giocate neroverdi, che prendo il pallino della gara, riuscendo a portarsi in vantaggio anche di 18 punti, ma a circa 3 minuti dalla fine un fallo scellerato di Verzotto con conseguente protesta seguita dal fallo tecnico e uscita per 5 falli, riesce a far sì che i padroni di casa riprendano fiducia, portandosi sul -9. Ma la buona difesa dei patavini, sempre più consapevoli di vincere il match, spegne le velleità casalinghe, portando in porto la gara sul punteggio finale di 69-83.

Buona prestazione di ragazzi scesi in campo, da lodare l’impegno della squadra di casa non ha mollato un millimetro in campo.

Adesso ci attendo le FINAL FOUR per il titolo regionale, contro il Murano che ha chiuso il girone imbattuto, che si dovrebbero disputare il 7 o ‪8 maggio‬, le semifinali, e la settimana successiva le finali nella nostra tana di Rubano.

Tutto il POPOLO NEROVERDE è chiamato a sostenere i nostri ragazzi in questa avventura, quindi vi aspettiamo numerosi e sempre……
FORZA VIRTUS

P.M.