Stagione 19/20 campionato serie B

U16 Ecc Junior Bkt Riviera – Virtus Pd 51-70

Il commento di Carlo Cignarella

Under 16 Ecc
Junior Bkt Riviera – Virtus Pd 51-70

Virtus: Mason 2, Ceccato, Pellicano 2, Mazzucato 6, Cammisa 4, Visone 23, Filippi, Cecere, Basso 14, Baccaglini, De Benetti 11, Cignarella(k) 8;

Riviera: Scanferla A, Simoni, Marulio, Sorgato, Bellato, Vesco, Biasiutti, Brusegan, Tessarotto, Calore, Scanferla L(k).

Andiamo a Fossò consapevoli che le vacanze per noi non sono ancora cominciate e di dover confermare i miglioramenti visti nella dignitosa sconfitta con Bassano della settimana scorsa.

Entriamo in campo con il giusto piglio, subiamo individualmente l’uno contro uno ma con Riccardo e Beniamino riusciamo a trovare ottimi spazi in attacco che gli avversari, complici dei limiti fisici, non riescono a tamponare. Nel secondo quarto iniziamo a macinare gioco e a difendere aggressivi, chiudendo con un parziale favorevole (28-35). Non raccogliamo quanto meriteremmo a causa delle 14 palle perse complessive nel primo tempo, che concedono a Riviera di restare comunque in partita.

Siamo dunque attesi dalla prova del terzo quarto, nel quale ci eravamo spesso presi pesanti parziali condizionanti per l’esito delle partite. La consapevolezza di non potersi accontentare di quanto costruito fino ad ora è forte. Giochiamo con maggiore lucidità, recuperiamo palloni importanti e non sprechiamo i possessi. Li costringiamo a sporcare le percentuali in una giornata in cui, a dire la verità, non entra molto dall’arco per i padroni di casa. Forti di un vantaggio in doppia cifra (40-50) all’alba del quarto periodo, affrontiamo con la mente sgombra l’ultimo periodo per gestire il vantaggio. Gli avversari spendono in pochi minuti il bonus e la nostra produzione offensiva si limita quasi esclusivamente agli svariati passaggi in lunetta. Nei minuti finali loro tentano ti metterla sulla confusione, ma noi siamo bravi a mantenere la calma e anzi ad incrementare il vantaggio.

Si conclude dunque nel modo migliore l’anno, con una vittoria che dà sicuramente morale in attesa di affrontare a gennaio l’ultima gara del girone di andata. Da quello di ritorno ci si aspetta di più, anche in termini di risultati. Ripartendo da qui.

Carlo Cignarella