Stagione 19/20 campionato serie B

U16 Ecc Aquila Trento – Virtus Pd 74-54

Il commento di Riccardo Visone

Under 16 Eccellenza
3^  giornata Girone di Andata
AQUILA BASKET TRENTO – VIRTUS PADOVA 74-54

Aquila Tn: Covi 14, Janovic 5, Dorigoni 6, Musumeci 5, Voltolini (k) 21, Bernardino 4, Gottardi, Tani7, Gecele 10, Sassudelli 2;

Virtus Pd: Pellicano 11, Mason , Cignarella (k) 18, Mazzucato 6, Cammisa, Visone 10, Cecere, Ceccato, Baccaglini 5, Basso, Filippi, De Benetti 4;

Dopo la pausa della settimana scorsa la Virtus affronta una trasferta impegnativa a Trento, avversario l’Aquila Trento.

Dopo un’ora e mezzo di viaggio si scende finalmente in campo: siamo reduci da due sconfitte consecutive e la voglia di riscatto è tanta. E si vede; l’inizio è molto equilibrato e nei primi minuti riusciamo a tenere testa alla squadra avversaria. Nonostante tutto però, la loro percentuale al tiro da fuori ci porta ad uno svantaggio di 4 punti. Il primo quarto termina 16-12 per la squadra di casa.

Nel secondo quarto le nostre percentuali al tiro calano drasticamente, mentre quelle dell’Aquila restano costanti, portando tutta l’inerzia della partita dalla loro. La nostra poca lucidità in attacco regala ulteriore fiducia a Trento che con punti facili in contropiede si allontana sempre di più. Il secondo quarto termina 43-24.

Il rientro in campo nella seconda metà di gioco è segnato dal cambiamento nella difesa virtussina che tenta una zona 2-1-2. Gli avversari, colti di sorpresa, perdono la fiducia che avevano acquisito precedentemente e riusciamo a tornare in partita concludendo un buon terzo quarto sul -10 (53-43).

L’Aquila Basket nell’ultimo quarto riesce a mettere in difficoltà la nostra difesa che con buona circolazione di palla trova spesso tiri ad alta percentuale che pesano. Negli ultimi minuti della gara non riusciamo a reagire, e la gara si conclude 74-54.

Una dura sconfitta che ci deve dare la motivazione per affrontare la prossima partita con sempre maggiore determinazione e grinta per raggiungere la prima vittoria in campionato.

Riccardo Visone