Stagione 19/20 campionato serie B

Serie B – Week 18

Terminata anche la terza giornata di ritorno con la  Virtus tornata alla vittoria pur soffrendo contro i Crabs Rimini.

Nel girone di ferro della serie B  nessun risultato è scontato e le sorprese non mancano.

Lugo riesce quasi a sorprendere una Crema che si riprende dallo scivolone interno della giornata precedente contro Desio; proprio Desio perde all’ultimo minuto contro la corazzata Cento in una partita condotta fino al 39’ dalla squadra brianzola di coach Frates.

Ai nostri prossimi avversari, Reggio Emilia riesce di espugnare Bernareggio: Reggio è squadra sicuramente temibile che occupa la terzultima posizione in classifica più per eventi legati alla sfortuna che per demeriti propri. All’andata la Virtus si è imposta nella tana di Rubano con un divario di soli 4 punti.

Piacenza vince agevolmente sul lago di Iseo: troppo forte per Alto Sebino che non riesce di ripetere la grande prestazione offerta la scorsa settimana sul campo di Cento. Perde anche Palermo contro Faenza: trasferta proibitiva per i siciliani che all’andata avevano ottenuto il primo successo stagionale proprio contro la squadra faentina.

Match equilibrati a Vicenza e Lecco. I cugini di Vicenza riescono a battere in volata Olginate mentre Lecco ha la meglio di quella Forlì che la nostra squadra, malgrado i tanti infortuni ha quasi sorpreso nel turno precedente.

La classifica è ancora ingarbugliata specialmente nel mezzo con 6 squadre racchiuse in 4 punti (Virtus, Desio, Lugo, Bernareggio, Rimini, Olginate).

Le prima sei squadre vincono tutte e consolidano le rispettive posizioni in classifica.

In coda l’unica che riprende un po’ quota è Reggio Emilia che stacca Palermo e Alto Sebino. Le ultime due in classifica sono in attesa dell’importantissimo scontro diretto previsto domenica nel capoluogo siciliano dove forse si deciderà chi andrà ai playout e chi retrocederà direttamente.

 

LK